SANDWICH DIGITALE. La Vita segreta dell'Immagine fotografica

Quodlibet

SANDWICH DIGITALE. La Vita segreta dell'Immagine fotografica

€25.00

di Paolo Rosselli

Se è vero ciò che Iosif Brodskij ripeteva ai suoi studenti e cioè che l’esperienza precede sempre l’articolazione verbale, allora Paolo Rosselli ha fatto sua questa massima alla lettera, declinandola però in fotografia. Dopo aver abbandonato cavalletto e banco ottico, Rosselli si è lasciato guidare dalla tecnica digitale quasi ad occhi chiusi per poi ricostruire a posteriori il senso fotografico delle proprie esperienze visive, come se fosse un pittore. È infatti questa la grande libertà che offre la fotografia digitale: vedere e registrare ciò che l’occhio normalmente non vede secondo configurazioni del tutto inattese.

Città del Messico, l’India, Tokyo, l’Africa sono solo alcuni dei banchi di prova che Rosselli descrive – verrebbe da dire, dipinge – e che ci restituisce con una fredda analisi in questo piccolo e prezioso zibaldone illustrato dove esperienza e riflessione, più che teoria e pratica, si saldano nell’alveo di una netta astrazione concettuale. Chiude il libro un «ricordo al futuro» del grande fotografo Ugo Mulas, presso il cui studio Rosselli si è formato all’inizio degli anni Settanta, che più che un ritratto è un gioco di riflessi, un’interazione dialettica fra passato e presente priva di qualsiasi nostalgia.

> Paolo Rosselli (1952) inizia a interessarsi di fotografia a vent’anni dopo un breve apprendistato nello studio di Ugo Mulas. Dopo la laurea in architettura, conseguita nel 1977, sceglie di dedicarsi interamente alla fotografia. Negli anni ’80 inizia a collaborare con riviste italiane ed estere pubblicando lavori e monografie su architetti contemporanei e del passato. In tutto è autore di una decina di monografie di architettura e di altrettante pubblicazioni che interpretano la scena della città nei suoi aspetti transitori. Svariate mostre personali all’estero e in Italia hanno riguardato il suo lavoro. Fra le sue pubblicazioni più recenti ricordiamo Dislocation, Solea Fotografia, Milano 2002 e Atlante Terragni, Skira, Milano 2004. Vive e lavora a Milano.

Veste editoriale: Brossura
Formato: 16x22,5
Pagine: 144
Immagini a colori:
Immagini b/n:
Lingua: IT
Anno: 2009

ISBN: 9788874622856