PETER BEHRENS

ELECTA - Elemond Editori Associati

PETER BEHRENS

€93.00

Prezzo valido solamente per pagamenti tramite BB

di Stanford Anderson

PETER BEHRENS. 1868-1940

L'attesa Monografia che fa il punto sull'Architetto tedesco che ha ridefinito l'Architettura e il Design del Movimento moderno

A Peter Behrens (Amburgo 1868 – Berlino 1940) spetta il merito di avere ridefinito la grafica, il design industriale e l’architettura del Movimento moderno. Legato inizialmente al gruppo della Secessione e impegnato in seguito in un’intensa collaborazione con la società elettrica AEG, Behrens ebbe un influsso decisivo su tre protagonisti dell’architettura del Novecento: Walter Gropius, Ludwig Mies van der Rohe e Le Corbusier.

Questa attesissima monografia, curata da Stanford Anderson – direttore del Dipartimento di architettura presso il Massachusetts Institute of Technology – presenta il lavoro di Behrens con un approfondimento e una ricchezza senza precedenti. Il volume ripercorre il contesto culturale e architettonico in cui Behrens operò dai primi anni della sua carriera, quando dirigeva la Scuola di Arti e Mestieri di Düsseldorf. Raccogliendo i frutti di anni di ricerca, Anderson propone un quadro quanto mai ampio e articolato dell’attività dell’architetto tedesco, chiarendo alcuni punti emblematici della sua concezione architettonica e delle sue opere.

Tra i progetti di Behrens compaiono edifici che hanno segnato l’architettura del Novecento, come la sua abitazione a Darmstadt (1900), il padiglione dell’esposizione di Oldenburg (1905), la fabbrica di turbine e il complesso industriale della AEG a Berlino (1908), lo stabilimento Hoechst a Francoforte (1920-24) e la manifattura di tabacchi a Linz (1930).

Veste editoriale: Cartonato + Cofanetto
Formato: 25x28
Pagine: 316
Immagini a colori: 155
Immagini b/n: 206
Lingua: IT
Anno: 2002

ISBN: 9788843578092