MATTOTTI WORKS 2

Logos Edizioni

MATTOTTI WORKS 2

€48.00

di Lorenzo Mattotti

MATTOTTI WORKS 2. Moda/Fashion

Il secondo volume della collana WORKS di Lorenzo Mattotti. Dopo il primo volume dedicato ai suoi pastelli, ecco la raccolta delle illustrazioni e degli schizzi realizzati per il mondo della moda.
Illustratore specializzato in moda per alcune delle più importanti riviste italiane e internazionali durante gli anni Ottanta e Novanta, nel 1993 e nel 1994 Lorenzo Mattotti è inviato del The New Yorker alle sfilate d’autunno di Parigi per documentarle dal vero in tempo reale. L’autunno dell’anno successivo sarà invece a New York, sempre su incarico del celebre periodico, per cui firmerà l’iconica copertina in cui la gonna della modella in primo piano si trasforma in padiglione (in omaggio all’allestimento realizzato quell’anno a Bryant Park in occasione della Fashion Week).
In un tripudio di rossi seducenti, blu elettrici, calde declinazioni del giallo e dell’ocra, che a seconda delle stagioni lasciano spazio a più delicate tonalità pastello o ad atmosfere più notturne, vediamo sfilare sotto i nostri occhi uomini e donne alteri ed eleganti, da soli o in gruppo, ma anche immagini di giovani più disinvolti che per posa e abbigliamento sembrano anticipare la street photography. Di fianco a illustrazioni documentarie (del tutto analoghe agli scatti provenienti dalle passerelle) e immagini più astratte simili a veri e propri quadri (con richiami, tra l’altro, all’arte metafisica, ai mosaici, o ai decori in stile liberty), il volume raccoglie una serie di interessanti schizzi in bianco e nero che testimoniano l’evoluzione di molte opere poi finite sulle pagine di riviste patinate – i cambiamenti di acconciatura, gli aggiustamenti delle posture o della composizione, l’eliminazione o l’aggiunta di uno sfondo. Come ci si aspetta da incarichi di questo tipo, l’attenzione al dettaglio è maniacale, in particolare per quanto riguarda accessori e acconciature, e la resa di tessuti, volumi e consistenze accuratissima: sembra quasi di poter toccare i soffici colli di pelo, i capelli piastrati o cotonati, le gonne vaporose e le rigide spalline dei tailleur tipici del power dressing anni Ottanta.
La moda del resto pervade tutta l’opera di Mattotti, che la usa per definire la personalità e gli atteggiamenti dei suoi protagonisti anche grazie ai capi che indossano, un tema che si riverbera ad esempio nelle graphic novel realizzate nello stesso periodo. Che siano infatti popolate da donne eleganti e sofisticate (L’uomo alla finestra), da spiantati con la testa rasata (Stigmate), o da disinvolti uomini d’affari in viaggio per lavoro (Lettere da un tempo lontano), in tutte queste opere la connotazione dell’ambiente socio-culturale passa anche attraverso la moda che lo caratterizza.
Il volume raccoglie illustrazioni dedicate alle creazioni dei più grandi nomi della moda internazionale (da Vivienne Westwood a Jil Sander, da Romeo Gigli ed Enrico Coveri a Giorgio Armani, Kenzo e Jean Paul Gaultier…), nonché lavori realizzati per testate come Vanity di Condé Nast Italia, The New Yorker, Cosmopolitan, Playboy e Max, oltre a una serie di campagne pubblicitarie.

> Lorenzo Mattotti vive e lavora a Parigi. Terminati gli studi di architettura, pubblica i suoi primi fumetti alla fine degli anni ’70 e, all’inizio degli anni ’80, fonda con altri artisti il collettivo Valvoline. Nel 1984 realizza Fuochi, che viene accolto come un evento nel mondo del fumetto e si aggiudica importanti premi internazionali. Il suo lavoro, da Incidenti a Stigmate (quest’ultimo pubblicato da Einaudi), passando per Signor Spartaco, Doctor Nefasto, L’uomo alla finestra e numerosi altri titoli, evolve nel segno costante di una grande coerenza e, al contempo, dell’eclettismo di un artista che sceglie di esplorare continuamente nuovi territori. Oggi i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo, mentre i suoi disegni appaiono su riviste e quotidiani quali The New Yorker, Le Monde, Das Magazin, Süddeutsche Zeitung, Le nouvel Observateur, Corriere della Sera e la Repubblica. Nell’ambito della moda, Mattotti interpreta i modelli dei più noti stilisti sulla rivista Vanity e, nel 2010, realizza tutte le copertine del mensile Domus. Illustra vari libri per l’infanzia, tra cui Pinocchio ed Eugenio, che nel 1993 si aggiudica il Grand Prix di Bratislava, uno dei massimi riconoscimenti nel settore dell’editoria per ragazzi. Numerose le sue esposizioni personali, tra cui l’antologica al Palazzo delle Esposizioni di Roma, al Frans Hals Museum di Haarlem e, più di recente, ai Musei di Porta Romana di Milano. Mattotti realizza copertine, campagne pubblicitarie e manifesti, tra gli altri per il Festival di Cannes, nel 2000, e per l’Estate Romana. Tra le sue ultime pubblicazioni: Jekyll & Hyde (2002) e Il rumore della brina (2003) per Einaudi e, nello stesso periodo, I manifesti di Mattotti (2002) e Angkor (2003) per Nuages; nel 2008, Appunti sul paesaggio per Tricromia e Le avventure di Pinocchio per la collana “I Millenni” di Einaudi; nel 2009, Hansel e Gretel per Orecchio Acerbo/Gallimard. Nel 2010, da una collaborazione con Lou Reed nasce l’opera The Raven (Il corvo, Einaudi, 2012). Nel 2004, contribuisce al film Eros di Wong Kar-wai, Steven Soderbergh e Michelangelo Antonioni, curando i segmenti di presentazione di ogni episodio. Nel 2007 realizza uno dei sei episodi del film d’animazione collettivo Peur(s) du noir – Paure del buio. Nel 2011 lavora alle sequenze animate del film di Charles Nemes, Il Etait une fois... Peut-être pas e nel 2012 porta a termine gli sfondi e i personaggi del film d’animazione Pinocchio di Enzo D’Alò. Nel 2012 Logos ha inaugurato la collana “Works”, una pubblicazione sistematica dei suoi lavori, con un primo volume dedicato alle illustrazioni a pastello. Nel 2013, sempre per Logos, esce l’opera visionaria Oltremaiche viene esposta alla Pinacoteca di Bologna. Realizza infine nel 2014 Vietnam per la collana “Travel Book” di Louis Vuitton. L’universo di Mattotti spazia ormai, senza soluzione di continuità, tra fumetto, pittura, illustrazione e cinema d’animazione.

Veste editoriale: Cartonato
Formato: 21x27
Pagine: 304
Lingua: IT-GB
Anno: 2014
 
ISBN: 9788857606774