L'OCCHIO DEL FOTOGRAFO

5 Continents Editions

L'OCCHIO DEL FOTOGRAFO

€25.00

di John Szarkowski

«Che gli americani se ne rendano conto o no, il suo [Szarkowski] modo di vedere la fotografia è divenuto il nostro» - U.S. News & World Report

Il libro di John Szarkowski, nato in occasione di una mostra al MoMA nel 1964 e pubblicato per la prima volta nel 1966, è da considerarsi un’opera di riferimento sull’arte della fotografia. Fotografie di artisti famosi e meno conosciuti, talvolta addirittura anonimi, riempiono le pagine dell’agile volume e offrono un compendio di come la fotografia evochi, citando Szarkowski, «la presenza tangibile della realtà in modo più convincente di qualsiasi altro genere di immagine».

I cinque capitoli (la cosa in sé; il particolare; l’inquadratura; il tempo; il punto di vista) mettono in luce gli aspetti decisivi che ogni artista deve valutare quando prende in mano una macchina fotografica. Questa nuova espressione artistica implicò infatti un problema creativo non secondario: com’era possibile attraverso uno strumento meccanico, dunque senz’anima, produrre immagini connotate da una chiarezza e da una coerenza che ne evidenziavano il punto di vista? Le fotografie che illustrano il volume, realizzate, tra gli altri, da René Burri, Henri Cartier-Bresson, Walker Evans, Dorothea Lange, Irving Penn, Edward Weston sembrano contenere tale risposta.

> John Szarkowski (1925-2007) è stato fotografo e direttore emerito del dipartimento di Fotografia del Museum of Modern Art di New York. Fu autore di diversi libri sulla fotografia tra cui Looking at Photographse Photography until Now.

Veste editoriale: Brossura
Formato: 21,5x23
Pagine: 156
Immagini a colori:
Immagini b/n: 156
Lingua: E-GB
Anno: 2018

ISBN: 9788874398430