L'ARTE MEDIEVALE NEL CONTESTO 300-1300

Editoriale Jaca Book

L'ARTE MEDIEVALE NEL CONTESTO 300-1300

€46.00

di AA.VV.
a cura di Paolo Piva

L'ARTE MEDIEVALE NEL CONTESTO 300-1300. Funzioni, Iconografia, Tecniche

E' questo un libro destinato ad 'accompagnare' i testi universitari di Storia dell'arte medievale. La disciplina di 'Storia dell'arte' si stava fortemente 'formalizzando' in un eccesso di storicismo stilistico, cioè storia artistica come evoluzione di stili. 
Oggi l'esigenza è uscire da una eccessiva formalizzazione per cogliere l'indispensabile contributo dell'arte alla cultura, alla società, alla vita degli uomini.
Questo libro - costruito con un attento dialogo tra gli autori - ci dispiega il contesto culturale, sociale, tecnico, liturgico, sapienziale dell'arte medievale.
Con un taglio di lettura che analizza funzioni, soggetti e tecniche, e non prevede discussioni su personalità artistiche, cronologie e stile, i contributi del volume fanno emergere il forte radicamento storico dell’arte medievale, cioè il suo contesto.
Numerosi contributi di specialisti, con ricche bibliografie e un ampio apparato fotografico, mettono a fuoco i nodi tematici essenziali del ‘lungo periodo’ che sta fra il 300 e il 1300: la percezione del Medioevo (Zuliani), i ‘progressi’ tecnici dell’architettura (Thies), l’‘iconografia dell’architettura’ (Schenkluhn), la facciata scolpita (Gandolfo), la cattedrale gotica (Cadei), lo spazio liturgico (Piva), l’arredo dell’altare (Caillet), la tavola dipinta (Schmidt), i ‘soggetti’ dei libri miniati (Zanichelli), il rapporto fra iconografia ed esegesi (Christe), le tecniche pittoriche (Tosatti), la pittura narrativa (Kessler), il mosaico come ‘veicolo’ ideologico (Iacobini), la pittura murale duecentesca nel contesto strutturale (Piva, Geymonat, Scirea), la ‘svolta’ della pittura narrativa ad Assisi (Romano).

Veste editoriale: Brossura con alette
Formato: 17,5x24,5
Pagine: 552
Lingua: IT
Anno: 2015

ISBN: 9788816371255