LA GRANDE DECORAZIONE BAROCCA IN TALIA

Editoriale Jaca Book

LA GRANDE DECORAZIONE BAROCCA IN TALIA

€160.00

di Steffi Roettgen

LA GRANDE DECORAZIONE BAROCCA IN TALIA. 1600-1800

Questo prestigioso volume sulla pittura murale in Italia presenta il magnifico mondo illusionistico, in tutta la sua gamma artistica e intellettuale, della grande decorazione barocca nelle chiese e nei palazzi nell’epoca della Controriforma e dell’Illuminismo. Per la prima volta viene qui offerta un’ampia panoramica di questo capitolo dell’arte italiana tanto spettacolare quanto importante. Il materiale fotografico, appositamente raccolto per quest’opera, permette l’accesso a luoghi d’arte eccellenti – alcuni famosi in tutto il mondo e alcuni finora meno conosciuti, ma ugualmente importanti –, esprimendo così magnificamente il fascino visuale e intellettuale del mondo delle immagini pittoriche del Barocco. La rassegna ha inizio con il periodo del primo Barocco romano, rappresentato dalle opere realizzate dopo il 1600 dagli allievi di Annibale Carracci: Albani, Reni, Domenichino e Lanfranco. Seguono, dal 1630 circa, gli affreschi di Pietro da Cortona, grande iniziatore, e di Luca Giordano, che porta a compimento l’arte barocca della decorazione murale. Di questi è possibile capire l’influenza stilistica mediante le loro opere più significative e quelle dei loro successori. In generale la presentazione monografica dei principali cicli di affreschi, in 22 serie di tavole e numerose figure lungo il testo, intende illustrare le linee guida artistiche e tematiche espresse da artisti in gran parte operanti in tutte le regioni d’Italia, e caratterizzare gli sviluppi artistici che si prolungano nei grandi centri d’arte italiani, specialmente nella Roma pontificia, a Firenze, Napoli, Torino, Genova e Bologna, oltre la fine del secolo. Le opere scelte bene testimoniano la messa in scena dello spazio sacrale come theatrum sacrum, l’infrangersi dei confini spaziali con l’aiuto della prospettiva dipinta, ormai in piena fioritura, e infine il disinganno e l’abbandono della ricca retorica del finto mondo illusionistico sotto l’insegna dell’Illuminismo.
Anche dietro lo splendore e la magnificenza cromatica delle virtuose creazioni di Giambattista Tiepolo, nelle quali la pittura veneziana e quella italiana del XVIII secolo vivono l’ultimo brillante apice, s’annuncia la fine di un'epoca, il cui epilogo è rappresentato dalle immagini di Giandomenico Tiepolo, cangianti di satira, malinconia e fatalità, che chiudono il volume.

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta + Cofanetto
Formato: 27x32,5
Pagine: 484
Immagini a colori: 250+70
Immagini b/n:
Lingua: IT
Anno: 2007
 
ISBN: 9788870571561