DAVID CHIPPERFIELD ARCHITECTS WORKS 2018

ELECTA - Elemond Editori Associati

DAVID CHIPPERFIELD ARCHITECTS WORKS 2018

€29.80

di Fulvio Irace - David Chipperfield

"Esiste un solo modo di percepire l'architettura: attraverso l'edificio realizzato. Tutte le mostre di architettura devono partire da questo semplice concetto. Fotografie e immagini di progetti realizzati non possono sostituire l'esperienza della stessa." - David Chipperfield (dall'introduzione del volume)

Electaarchitettura pubblica con Koenig Books il catalogo della mostra David Chipperfield Architects Works 2018 allestita nella Basilica Palladiana di Vicenza (12 maggio – 2 settembre 2018).
David Chipperfield Architects Works 2018 presenta una selezione di circa 20 progetti recenti e in corso nelle loro diverse fasi di sviluppo, mostrando una serie di attività che si svolgono oggi in uno studio di architettura. La presentazione di ogni progetto è stata sviluppata dai rispettivi gruppi di progettazione negli studi di Londra, Berlino, Milano e Shanghai, dimostrando così il desiderio di affrontare sfide culturali, professionali e intellettuali.
“Questa mostra rappresenta il nostro tentativo di rivelare come lavoriamo, come sviluppiamo le nostre idee, come i diversi progetti si muovono in parallelo in luoghi differenti, con risorse, priorità e collaboratori diversi, sempre alla ricerca di un equilibrio tra prospettiva locale e globale. ” – David Chipperfield
Il volume, introdotto da David Chipperfield e dal saggio “Palladian Chipperfield” di Fulvio Irace, è corredato da disegni, immagini e foto selezionati tra progetti recenti, in corso, ed edifici chiave realizzati dallo studio, dalla fondazione nel 1985 ad oggi. 

Fulvio Irace insegna Storia dell'architettura alla facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Curatore di mostre come "La Metafisica: gli anni Venti", "Anni Trenta", "Precursors of Postmodernism", collabora a importanti riviste specializzate internazionali. Particolarmente interessato alle problematiche dell'architettura italiana tra le due guerre, è autore, tra l'altro, di Ca' Brutta (1982), Immagini del Novecento (1985), Aldo Andreani (1988). Per i tipi di Electa ha pubblicato Gio Ponti. La casa all'italiana (1988), Carlo Mollino 1905-1963 (1989),L'architetto del lago. Giancarlo Maroni e il Garda (1993), Giovanni Muzio 1893-1982 (1994), Vico Magistretti architetto e disigner (con V. Pasca, 1999).

David Chipperfield è stato insignito del titolo di Comandante dell'Impero Britannico nel 2004 e di Royal Designer for Industry nel 2006 ed è diventato membro della Royal Academy of Arts nel 2008. Nel 2009 gli è stato conferito l'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca e nel 2010 è stato nominato baronetto per i servizi resi all'architettura nel Regno Unito e in Germania. Nel 2011 ha ottenuto la RIBA Royal Gold Medal for Architecture e nel 2013 il Praemium Imperiale dalla Japan Art Association, entrambi riconoscimenti alla carriera. Nel 2012 David Chipperfield è stato curatore della Tredicesima Mostra Internazionale di Architettura della Biennale di Venezia dal titolo Common Ground. Nel 2016 - 17 è stato mentore per l'architettura nell'ambito della Rolex Mentor and Protégé Arts Initiative.

Veste editoriale: Brossura
Formato: 21,5x30
Pagine: 152
Immagini a colori:
Immagini b/n:
Lingua: IT-GB
Anno: Maggio 2018

ISBN: 9788891819154