DAI FRAMMENTI URBANI AI FRAMMENTO ECOLOGICI

Editoriale Jaca Book

DAI FRAMMENTI URBANI AI FRAMMENTO ECOLOGICI

€80.00

di Antonietta Jolanda Lima

DAI FRAMMENTI URBANI AI FRAMMENTO ECOLOGICI. Architettura dei Pica Ciamarra Associati

Due parti tra loro interagenti strutturano questa monografia, fondata su documenti d’archivio dello Studio Pica Ciamarra Associati e arricchita dal dialogo con i suoi componenti. Articolata secondo una scansione diacronica, restituisce la lunga vicenda di un team di progettisti napoletani che si dipana, evolvendosi, nell’arco di oltre un cinquantennio, mantenendosi vitale e ancora oggi protesa al futuro. Racconto testuale e iconografico danno luogo a una storia e a un’interpretazione che mettono a fuoco un’attività profondamente vivace, nutrita da una coerenza di pensiero e azione che muove dal rifiuto di sterili specialismi e dall’interesse verso la molteplicità dei saperi. In modo diverso e complementare, le due anime che compongono l’intera narrazione fanno altresì emergere la genesi e il maturare di un’azione innervata da un approccio profondamente sistemico, che si alimenta e arricchisce nel confronto con questioni e problematiche di natura non solo architettonica. Alla ricca bibliografia generale e per singoli progetti, si accompagna una parte conclusiva, il cui titolo – “Coordinate spazio-temporali”– nell’espungere il diffuso uso di termini quali “Apparati” o “Appendice”, intreccia organicamente, anno dopo anno, il procedere delle attività dello Studio (progetti, realizzazioni, partecipazione a concorsi, scritti, pubblicazioni). Completano il quadro storico ed ermeneutico i riferimenti all’attenzione della critica, ai premi, alle mostre monografiche in Italia e all’estero, ai ruoli e ai titoli riportati e riconosciuti nell’ampio scenario culturale e architettonico. Inoltre, questo libro non manca di sottolineare l’evoluzione dei singoli componenti che hanno animato e animano l’attività dello Studio, i loro riconoscimenti e premi, la loro presenza nelle Università, i video che ne documentano le opere. Il volume nella sua interezza, pertanto, dà ragione e mette in luce i motivi della crescente attenzione internazionale per il lavoro dello Studio Pica Ciamarra Associati, testimoniata anche da una separata e concomitante edizione in lingua inglese.

Studio Pica Ciamarra Associati, dal 1970 in una costruzione isolata sulla penisola di Posillipo, Pica Ciamarra Associati (www.pcaint.eu) è un laboratorio di progettazione architettonicae urbana che nel tempo aggrega sempre nuove energie: caratterizzato da intrecci interdisciplinari, ha radici nell’intensa attività teorica e pratica avviata nei primissimi anni ’60 da Massimo Pica Ciamarra. Sin da allora, prosegue un mai interrotto rapporto con «Le Carré Bleu – feuille internationale d’architecture» e con i principali esponenti della cultura del Team X, che lo hanno animato: da qui la continua attenzione a quanto è situato al di là della forma, al rapporto con i contesti anche a-spaziali, ad elevati livelli d’integrazione e confronti dialettici. Per i PCA il progetto trascende le logiche di settore, offre risposte simultanee ad esigenze contraddittorie, contempera utopia e concretezza. La poetica del frammento media architettura e dimensione urbana: alcuni interventi hanno anche l’ambizione di immergersi nel contesto come frammenti informati.

> Antonietta Iolanda Lima, ordinario di Storia dell’Architettura nell’Università di Palermo, è da sempre impegnata a divulgare attraverso pensiero teorico e fare progettuale il rispetto per l’ambiente e il paesaggio. A partire dagli anni Ottanta, il suo impegno accademico assume sempre maggiore importanza attraverso l’educazione dei giovani architetti, il coinvolgimento in questioni sostanziali come la rigenerazione delle periferie, la disgregazione della struttura sociale, la necessità di una storia dell’architettura e di una architettura che contribuiscano a forgiare una cultura viva. L’archivio di Antonietta Iolanda Lima - Premio Inarch 2009 Una vita per l’Architettura e membro della Giuria internazionale del Premio Bruno Zevi 2010 - è stato dichiarato di notevole interesse storico dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, ed è in gran parte custodito presso l’Archivio di Stato di Palermo; online sono consultabili alcuni lavori e pubblicazioni ancora in suo possesso. Autrice di numerosi saggi e volumi, fra i quali ricordiamo: L’orto botanico di Palermo, 1976; La dimensione sacrale del paesaggio, 1984; Frank O. Gehry: American Center, Parigi, 1997. Per Jaca Book ha già pubblicato: Per un’architetturacome ecologia umana. Studiosi a confronto. Scritti in onore di Paolo Soleri, 2010; Ri-pensare Soleri, 2004; Soleri. Architetturacome ecologia umana, 2000 (menzione speciale Eurosolar nel 2001).

Veste editoriale: Brossura
Formato: 24x30
Pagine: 320
Immagini a colori:
Immagini b/n:
Lingua: IT
Anno: 2017

ISBN: 9788816605374