copertina di Guida Alla Progettazione Degli Edifici Scolastici

Maggioli Editore

Guida Alla Progettazione Degli Edifici Scolastici: Verifica Su Base Prestazionale E Casi Studio Per La Scuola Dell’Infanzia E Primaria

€49.00
di M.Cagelli L.Paolino A.S.Pavesi
 

Tra gli edifici pubblici, quelli scolastici occupano un posto di primaria importanza sia per gli ambiti gestionali che per il rapporto con l’utenza: infatti, da una parte il “parco-scuole” costituisce la voce più rilevante nei bilanci degli Enti pubblici per quanto attiene ai consumi e agli oneri di manutenzione, dall’altra il raggiungimento degli obiettivi didattici è connesso non solo alla qualità degli insegnamenti ma anche, significativamente, alla qualità dei luoghi costruiti in cui si esercita l’attività formativa.
La consistenza del patrimonio edilizio scolastico è tale da creare un impatto considerevole sotto l’aspetto del consumo energetico e delle emissioni in atmosfera.
Se la domanda di edifici scolastici nuovi è scarsa, viceversa la necessità di intervenire sul patrimonio esistente è molto diffusa, a causa della vetustà dei fabbricati e della non rispondenza alle attuali normative di sicurezza, di accessibilità, di risparmio energetico ed ambientali. La progettazione sia del nuovo che del recupero e della riqualificazione edilizia deve seguire un approccio di tipo prestazionale ed i progetti devono essere validati, mentre si diffonde la pratica dell’appalto di progettazione e costruzione o del concorso di progettazione.
Il libro si inserisce in questo scenario e nelle due parti in cui è suddiviso affronta il tema della progettazione delle scuole dell’infanzia e primaria in un’ottica tecnica non tralasciando gli aspetti culturali. Nella prima parte il libro si presenta come uno strumento utile sia alla progettazione che al controllo/verifica della progettazione, attuabile attraverso una procedura speditiva mediante l’uso di schede-guida, che orientano nell’analisi dei requisiti e delle prestazioni delle più significative unità spaziali costituenti l’edificio scolastico e consentono un raffronto oggettivo in caso di confronto tra diverse proposte progettuali. Nella seconda parte vengono considerati alcuni significativi aspetti progettuali sul tema del rapporto tra spazio e funzione, sulla sostenibilità degli edifici scolastici e sull’uso del colore. Il testo contiene anche una disamina di progetti di scuole dell’infanzia e primarie di particolare interesse per gli aspetti tipologici, prestazionali e di sostenibilità.

Requisiti minimi hardware e software - Sistema operativo Windows® 98 o successivi - Programma in grado di visualizzare files in formato XLS (es. Microsoft Excel)

 

* > Luigi Paolino, Ingegnere, Dottore di Ricerca, Professore a contratto di Architettura Tecnica al Politecnico di Milano. Si occupa di progettazione architettonica e tecnologica, con particolare attenzione alle tematiche prestazionali e alla sostenibilità. Ha partecipato a diversi lavori di ricerca, sfociati in pubblicazioni specifiche e rapporti di ricerca. è relatore a convegni e autore di numerose pubblicazioni. Libero professionista, progettista e direttore lavori di opere private e pubbliche, ha ottenuto importanti riconoscimenti in premi e concorsi. Molte realizzazioni sono state oggetto di pubblicazione su diverse riviste di settore. Negli anni recenti si è occupato particolarmente di progettazione e direzione lavori di edifici scolastici sia nuovi che da riqualificare.

Marco Cagelli, Ingegnere, libero professionista si occupa di progettazione architettonica tecnologica e progettazione strutturale. Cultore della Materia presso il Dipartimento BEST del Politecnico di Milano e Tutor di tesi universitarie, è esperto di benessere ambientale e sostenibilità degli edifici. è certificatore energetico e svolge consulenza specialistica in ambito energetico e strutturale, intervenendo come relatore a convegni sull’energetica e sul comfort degli edifici.

Angela Silvia Pavesi, Ingegnere, Dottore di Ricerca in Ingegneria Ergotecnica Edile. Dal 2008 è Ricercatrice di Architettura Tecnica presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia dell’Ambiente costruito (Building Environment Science & Technology, BEST) del Politecnico di Milano. Svolge attività didattica nei laboratori di Ingegneria dell’Edilizia della Facoltà di Ingegneria Edile-Architettura del Politecnico di Milano. Svolge la propria attività di ricerca nell’ambito dell’edilizia sociale, del Social Housing per la definizione dei nuovi bisogni dell’abitare. In passato ha lavorato come Manager Didattico della Facoltà di Ing. Edile - Architettura del Politecnico di Milano e come Project Manager nel settore del ICT, information and communication technology.

Veste editoriale: Brossura
Formato: 17x24
Pagine: 358
Lingua: IT
Anno: 2011
 
ISBN: 9788838757542