copertina di Luigi Ferrario

Silvana Editoriale

Luigi Ferrario: Paesaggi Costruiti / Land Shapes

€35.00
a cura di G. Leyla Ciagà M.T.Feraboli
 

Il volume illustra l’attività architettonica di Luigi Ferrario, professionista impegnato nei settori di progetto di residenza, di interni, di recupero urbano e di restauro.
I saggi introduttivi sottolineano le peculiarità del suo operato che riesce a coniugare un’approfondita cura per il dettaglio tecnico e costruttivo e un’attenta sensibilità per il contesto – costruito o naturale – in cui l’intervento va a inserirsi. Recupero e innovazione, luoghi storici e memorie del Moderno si intrecciano e convergono nella scelta dell’architetto di interpretare il presente secondo una linea razionale che si collega alla lezione dei Maestri del ‘900, in particolare di Ludwig Mies van der Rohe e di Alberto Sartoris.
Seguono, nel volume, un’accurata disamina dei numerosi lavori eseguiti, e apparati biobibliografici.
Testi di: Graziella Leyla Ciagà, Maria Teresa Feraboli, Fulvio Irace, Cristina Molteni, Attilio Stocchi

 

* Luigi Ferrario: (1955) conseguita la laurea in architettura al Politecnico di Torino e un master in restauro architettonico ed ambientale all' Università di Roma, ha progettato opere di architettura, di restauro monumentale ed urbano, di interni e di design, pubblicate su libri e riviste internazionali. Alcune sue opere sono state esposte alla Biennale di Venezia, al Festival dell’ Architettura di Parma e, nel 2003, nella mostra “Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana” (Triennale di Milano), dove ottiene una menzione d’onore. Opere recenti sono il restauro ambientale dei centri storici di Turbigo e di Gaggiano lungo il Naviglio Grande e quello monumentale del Castello di Legnano, selezionato per il “European Union Prize for Contemporary Architecture - Mies van der Rohe Award 2009”.

Veste editoriale: Rilegatura
Formato: 25x28
Pagine: 264
Immagini a colori: 260
Immagini b/n: 30
Lingua: IT-GB
Anno: 2010
 
ISBN: 9788836617609