fbpx

LIMOND

UN ARCHITETTO E UNA CITTA’

22,00 

[9788822907707]

UN ARCHITETTO E UNA CITTA’. Ludwig Mies van der Rohe e Berlino

 

Il volume analizza criticamente alcuni progetti di Ludwig Mies van der Rohe per Berlino, nonché l’idea di città moderna che tali proposte sottendono. Un’esperienza concentrata in due momenti. Uno di poco più di dieci anni, dal 1921 al 1933, in cui si dedica al Progetto di concorso per un grattacielo sulla Friedrichstrasse, al Grattacielo in vetro, all’Edificio per uffici in cemento armato, ai Grandi Magazzini Adam, al Progetto di concorso per Alexanderplatz, all’Edificio per uffici sulla Friedrichstrasse, al Monumento ai caduti nella Neue Wache e alla Reichsbank. Poi una sorta di epilogo, poco prima della sua morte, dal 1962 al 1968, durante il quale progetta e realizza la Neue Nationalgalerie. Ripercorrere l’Erfahrung di Mies van der Rohe significa ricondurre il discorso dell’architettura entro i binari di una riflessione sulle sue forme costruite e sullo spazio della vita civile dell’uomo contemporaneo, nella prospettiva di una città aperta alla natura e con essa finalmente riconciliata. Una relazione che nell’opera di Mies appare con una radicalità senza compromessi.