fbpx

LIMOND

MELCHIORRE BEGA

28,00 

1 disponibili

[I 9788836655434]

MELCHIORRE BEGA. Architetture Interni Allestimenti

 

Raffinato interprete della cultura e dell’innovazione del Novecento, Melchiorre Bega, architetto e designer, è autore di numerose opere rimaste per lunghi anni ai margini dall’attenzione della ricerca.
La sua attività documenta un’intensa riflessione sulle diverse possibilità del progetto nella sua dimensione multiscalare: dall’interior design alle ville, dall’architettura di rappresentanza ai grattacieli. Da Bologna a Milano, l’opera di Bega si apre a un mondo di relazioni che l’avrebbero portato a misurarsi con realtà che superano i confini europei, con progetti, tra gli altri, per gli Stati Uniti, il Sudamerica, l’Africa.
Direttore della rivista “Domus” negli anni tragici della Seconda guerra mondiale, Bega compie la sua parabola professionale e intellettuale arrivando a misurarsi con le sfide della città e della ricostruzione.
Il volume, realizzato a partire dall’acquisizione del fondo Melchiorre Bega presso l’Archivio Progetti dell’Università Iuav di Venezia, centro archivistico orientato alla ricerca, rappresenta una costruzione critica aggiornata del profilo analitico della sua opera. Ripercorrendo le tracce della vicenda culturale e operativa dell’architetto, emerge il profilo di un intellettuale che ha saputo legare utopia e intelligenza pratica, arte e produzione industriale, in una trama di intrecci che attraversa cinque decenni di attività e restituisce i tratti dell’eredità poliedrica di un protagonista dell’architettura del Novecento.

********

INDICE

Un protagonista dell’architettura del Novecento (Benno Albrecht)

Melchiorre Bega, un architetto da riscoprire (Serena Maffioletti)

Mio padre, Melchiorre Bega (Vittorio Bega)

Saggi

Dall’artigianato al design: transatlantici e hotel (Rosa Chiesa)

La discreta rivoluzione degli interni domestici (Giampiero Bosoni, Chiara Lecce)

“Come organismo nato con nuovo stile da un nuovo stile sociale”: le ville (Roberto Dulio)

Il design dei negozi tra avanguardia, commercio e industria (Dario Scodeller)

Melchiorre Bega e “Domus” (Chiara Baglione)

American way of life, exhibition design e italianità: le architetture pubblicitarie e la comunicazione aziendale dal fascismo al miracolo economico (Massimiliano Savorra)

Percorrendo le autostrade italiane. Innovazione e sperimentazione per gli edifici di assistenza ai viaggiatori (Verdiana Peron)

Bologna: architetture in cerca di uno stile per l’attualità (Anna Rosellini)

Milano: architetture della grande città (Serena Maffioletti)

Del tempo sull’opera. Memoria, conservazione, trasfigurazione (Sara Di Resta)

Apparati
a cura di Sabina Carboni

Biografia
Il fondo archivistico
Regesto delle opere
Bibliografia
Biografie degli autori

MELCHIORRE BEGA

28,00 

1 disponibili

[I 9788836655434]

MELCHIORRE BEGA. Architetture Interni Allestimenti

 

Raffinato interprete della cultura e dell’innovazione del Novecento, Melchiorre Bega, architetto e designer, è autore di numerose opere rimaste per lunghi anni ai margini dall’attenzione della ricerca.
La sua attività documenta un’intensa riflessione sulle diverse possibilità del progetto nella sua dimensione multiscalare: dall’interior design alle ville, dall’architettura di rappresentanza ai grattacieli. Da Bologna a Milano, l’opera di Bega si apre a un mondo di relazioni che l’avrebbero portato a misurarsi con realtà che superano i confini europei, con progetti, tra gli altri, per gli Stati Uniti, il Sudamerica, l’Africa.
Direttore della rivista “Domus” negli anni tragici della Seconda guerra mondiale, Bega compie la sua parabola professionale e intellettuale arrivando a misurarsi con le sfide della città e della ricostruzione.
Il volume, realizzato a partire dall’acquisizione del fondo Melchiorre Bega presso l’Archivio Progetti dell’Università Iuav di Venezia, centro archivistico orientato alla ricerca, rappresenta una costruzione critica aggiornata del profilo analitico della sua opera. Ripercorrendo le tracce della vicenda culturale e operativa dell’architetto, emerge il profilo di un intellettuale che ha saputo legare utopia e intelligenza pratica, arte e produzione industriale, in una trama di intrecci che attraversa cinque decenni di attività e restituisce i tratti dell’eredità poliedrica di un protagonista dell’architettura del Novecento.

********

INDICE

Un protagonista dell’architettura del Novecento (Benno Albrecht)

Melchiorre Bega, un architetto da riscoprire (Serena Maffioletti)

Mio padre, Melchiorre Bega (Vittorio Bega)

Saggi

Dall’artigianato al design: transatlantici e hotel (Rosa Chiesa)

La discreta rivoluzione degli interni domestici (Giampiero Bosoni, Chiara Lecce)

“Come organismo nato con nuovo stile da un nuovo stile sociale”: le ville (Roberto Dulio)

Il design dei negozi tra avanguardia, commercio e industria (Dario Scodeller)

Melchiorre Bega e “Domus” (Chiara Baglione)

American way of life, exhibition design e italianità: le architetture pubblicitarie e la comunicazione aziendale dal fascismo al miracolo economico (Massimiliano Savorra)

Percorrendo le autostrade italiane. Innovazione e sperimentazione per gli edifici di assistenza ai viaggiatori (Verdiana Peron)

Bologna: architetture in cerca di uno stile per l’attualità (Anna Rosellini)

Milano: architetture della grande città (Serena Maffioletti)

Del tempo sull’opera. Memoria, conservazione, trasfigurazione (Sara Di Resta)

Apparati
a cura di Sabina Carboni

Biografia
Il fondo archivistico
Regesto delle opere
Bibliografia
Biografie degli autori