fbpx

LIMOND

CABINS

65,00 

Prezzo valido solamente per pagamenti tramite BB

di Philip Jodidio

VITA NEI BOSCHI
Capanne creative

Fin dai tempi in cui Henry David Thoreau descrisse nel libro Walden, ovvero Vita nei boschi (1854) la sua permanenza in una capanna sulle sponde del Lago Walden (durata due anni, due mesi e due giorni), l’idea di un rifugio continua a sedurre la psiche moderna. Nel decennio scorso, dopo che il lato materiale della nostra esistenza e l’impatto sul pianeta sono cresciuti in maniera esponenziale, architetti di tutto il mondo hanno iniziato a mostrare un particolare interesse verso le possibilità offerte da residenze minimali, a basso impatto ambientale e isolate.
Questo nuovo titolo TASCHEN combina testi approfonditi, numerose fotografie e splendide illustrazioni contemporanee di Marie-Laure Cruschi, per mostrare come questa particolare tipologia architettonica offra particolari spunti al pensiero creativo. Rifuggendo ogni eccesso, la capanna limita gli spazi allo stretto indispensabile, e il suo necessario contesto rurale mette in primo piano soluzioni eco-friendly. In quanto tale, la capanna è la palestra in cui si cimentano alcuni degli studi di architettura contemporanei più innovativi e all’avanguardia, con Renzo Piano, Terunobu Fujimori, Tom Kundig e molti giovani professionisti che si accostano alla progettazione di spazi distillati e minimali alla stregua di santuari.
Le capanne selezionate mettono in evidenza la varietà di questa tipologia architettonica in termini sia funzionali sia geografici. Da uno studio per artista sulla costa inglese del Suffolk a case ecologiche nella regione indiana dei Ghati occidentali, questa rassegna è doppiamente eccezionale, tanto per il suo respiro internazionale quanto per l’ampio ventaglio di brief, clienti e situazioni che presenta al lettore. Una costante del volume sono in ogni caso l’innovazione architettonica e un senso di contemplazione e coesistenza carichi di ispirazione, ora che la tendenza dell’uomo è quella di un ritorno alla natura e a un modello di vita meno distruttivo nei confronti del pianeta.

> Philip Jodidio (nato nel 1954) ha studiato storia dell’arte ed economia a Harvard. È stato direttore della rivista Connaissance des Arts per oltre 20 anni. Tra le sue pubblicazioni si annoverano la serie curata per TASCHEN Architecture Now! e monografie dedicate a Tadao Ando, Norman Foster, Richard Meier, Jean Nouvel e Zaha Hadid. È famoso in tutto il mondo come uno dei più brillanti scrittori che si occupano della divulgazione di tematiche architettoniche.

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta
Formato: 26×34
Pagine: 352
Lingua: IT-E-P
Anno: 2014
 
ISBN: 9783836550277