fbpx

LIMOND

MARGHERITA PIETRANZAN. Costruzioni

33,00 

a cura di Gizmo

Margherita Petranzan – scrive Massimo Cacciari – appartiene alla schiera, forse in via di estinzione nel panorama civile e culturale dell’Italia contemporanea, di quelli che erano definiti “architetti colti”. Una definizione che rappresenta bene il carattere troppo spesso eccezionale di una “normalità” nell’esercizio della professione di architetto che si è radicata, dagli anni Settanta in avanti, in uno specifico territorio – il Veneto – senza rinunciare ad attivare un dialogo serrato con le novità di rilievo e con gli stimoli più interessanti della cultura architettonica internazionale («Io sono un architetto militante», così comincia uno dei testi di Margherita Petranzan raccolti nel volume) e senza coltivare facili tentazioni di localismo e autoreferenzialità.
In queste pagine, che ripercorrono ad ampio raggio l’impegno professionale e intellettuale di Margherita Petranzan, segnato negli anni da esperienze come la nascita e la direzione di una fortunata rivista qual è «Anfione e Zeto», ma non solo, l’illustrazione degli esiti più significativi della sua attività di architetto si affianca ai contributi di amici e compagni di strada e a una selezione dei suoi scritti, che evidenziano una volta di più il farsi di un’originale commistione di interessi e di approdi.
Scritti di: Marco Biraghi, Massimo Cacciari, Alberto Giorgio Cassani, Massimo Donà, Pietro Derossi, Sergio Givone, Roberto Masiero, Silvia Micheli, Valeriano Pastor, Saverio Pisaniello, Franco Purini, Roberto Rossato, Francesco Taormina, Paolo Valesio, Mario Viganò. 

Veste editoriale: Brossura
Formato: 21,5×27
Pagine: 320
Lingua: IT
Anno: 2013

ISBN: 9788871158280

MARGHERITA PIETRANZAN. Costruzioni

33,00 

a cura di Gizmo

Margherita Petranzan – scrive Massimo Cacciari – appartiene alla schiera, forse in via di estinzione nel panorama civile e culturale dell’Italia contemporanea, di quelli che erano definiti “architetti colti”. Una definizione che rappresenta bene il carattere troppo spesso eccezionale di una “normalità” nell’esercizio della professione di architetto che si è radicata, dagli anni Settanta in avanti, in uno specifico territorio – il Veneto – senza rinunciare ad attivare un dialogo serrato con le novità di rilievo e con gli stimoli più interessanti della cultura architettonica internazionale («Io sono un architetto militante», così comincia uno dei testi di Margherita Petranzan raccolti nel volume) e senza coltivare facili tentazioni di localismo e autoreferenzialità.
In queste pagine, che ripercorrono ad ampio raggio l’impegno professionale e intellettuale di Margherita Petranzan, segnato negli anni da esperienze come la nascita e la direzione di una fortunata rivista qual è «Anfione e Zeto», ma non solo, l’illustrazione degli esiti più significativi della sua attività di architetto si affianca ai contributi di amici e compagni di strada e a una selezione dei suoi scritti, che evidenziano una volta di più il farsi di un’originale commistione di interessi e di approdi.
Scritti di: Marco Biraghi, Massimo Cacciari, Alberto Giorgio Cassani, Massimo Donà, Pietro Derossi, Sergio Givone, Roberto Masiero, Silvia Micheli, Valeriano Pastor, Saverio Pisaniello, Franco Purini, Roberto Rossato, Francesco Taormina, Paolo Valesio, Mario Viganò. 

Veste editoriale: Brossura
Formato: 21,5×27
Pagine: 320
Lingua: IT
Anno: 2013

ISBN: 9788871158280

FAQ

Leggi le domande frequenti per avere maggiori informazioni sui metodi di pagamento, la spedizione e molto altro

Per acquistare uno o più libri è sufficiente compilare l’apposito modulo al quale si accede dalla scheda di ciascun libro.

Qualora i volumi ordinati non siano tutti immediatamente disponibili, il nostro staff si riserva di contattarti via mail per concordare le modalità di spedizione (A: invio immediato dei volumi presenti a magazzino e successivo invio di quelli mancanti – B. invio unico dopo il ricevimento da parte nostra dei volumi mancanti).

N.B. la fattura deve essere esplicitamente richiesta al momento dell’ordine, comunicando la ragione sociale completa di partita IVA e/o Codice Fiscale e Codice SDI.

Ai sensi dell’Art.5 del relativo Decreto, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto e restituire i volumi ordinati entro 10 giorni lavorativi, purchè nel medesimo stato in cui li ha ricevuti. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato mediante invio di lettera raccomandata A.R. a: LIMOND S.a.s. – via Arnolfo di Cambio 24/A – 37138 Verona (VR) – entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei volumi.

Tutti i resi dovranno essere autorizzati da Limond S.a.s (tel. +393472455641) con l’assegnazione di un numero di autorizzazione alla resa. Le spese di spedizione saranno interamente a carico del cliente e non si accetteranno pacchi in contrassegno.

Al ricevimento dei volumi, e verificata la loro integrità, Limond S.a.s. provvederà, entro 10 (dieci) giorni, ad accreditare il cliente del valore dei volumi restituiti.

La tempestività nell’evasione dell’ordine è determinata dalla disponibilità della merce ordinata. In caso di immediata disponibilità l’ordine verrà evaso entro 2 giorni lavorativi. Qualora uno o più libri non dovessero essere presenti a magazzino possono essere ordinati su richiesta; il nostro staff informerà il cliente, via mail, circa i tempi necessari per l’evasione dell’ordine.

Pagamento tramite bonifico bancario anticipato alle coordinate comunicate in fase di check-out

I costi di invio (che comprendono imballo e spedizione) per libri e riviste in ITALIA sono i seguenti:

Servizio postale: 3-5 gg (per merce immediatamente disponibile presso il nostro magazzino)

  • Spedizioni per acquisti fino a 62,00€: €5,50
  • Spedizioni per acquisti fino a 120,00€: €9,50
  • Spedizioni per acquisti superiori a 120,00€: Gratuite

Per una quotazione dei costi di invio in EUROPA o per spedizioni internazionali vengono richiesti i seguenti dati:

  • Nome/Cognome
  • Indirizzo (comprensivo di Codice postale)
  • Mail
  • Telefono (meglio se Cellulare)

 

Alla conferma di accettazione, verranno comunicate coordinate bancarie/account PayPal da utilizzare per il pagamento. Un Una volta ricevuto, verrà evasa la spedizione inoltrando notifica e tracciabiltà.