fbpx

LIMOND

L’ARCHITETTURA DEL COSTRUTTIVISMO

25,00 

1 disponibili

di Vieri Quilici

Nel ribollire degli anni della rivoluzione sorse e si sviluppò in Russia una generazione di architetti i quali dettero vita a una straordinaria rivoluzione formale che prese il nome di costruttivismo. Il paese che tentava il più audace esperi mento politico della storia moderna sembrò in quegli anni la terra promessa della nuova arte e della nuova architettura e in realtà si può ben dire che nessun altro movimento del Novecento vide maggior entusiasmo di quello che animò i protagonisti del costruttivismo: El Lisickij, Rodčenko, Ginzburg, Tatlin, Gan, Leonidov, gli Stenberg. Di loro, delle loro idee, delle loro opere e, infine, del loro fallimento, questo volume offre il primo esauriente panorama organico, che va a colmare una sconcertante lacuna della storiografia del Movimento moderno.

Nell’ampio saggio introduttivo Quilici analizza i caratteri propri del l’avanguardia costruttivista – a torto ridotta a una variante «funzionalista» della concezione estetica materialista, o al romanticismo del l’avanguardia e utopistica – mettendo in relazione il vivace dibattito teorico con le vicende storiche e politiche degli anni dal 20 al ’30 e con le correnti d’avanguardia «occidentali», soprattutto il Bauhaus di Gropius. Nella seconda parte del volume sono invece raccolti e presentati tutti i testi significativi del costruttivismo e sul costruttivismo, quasi tutti inediti in Italia e nel l’Occidente, come il fondamentale Costruttivismo di Gan, la testimonianza diretta di Dokučaev sulla didattica del Vchutemas (con relativo raro materiale iconografico), i saggi di Tatlin e di Arvatov.

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta
Formato: 15×22
Pagine: 584
Immagini a colori:
Immagini b/n:
Lingua: IT
Anno: 1969

ISBN:

L’ARCHITETTURA DEL COSTRUTTIVISMO

25,00 

1 disponibili

di Vieri Quilici

Nel ribollire degli anni della rivoluzione sorse e si sviluppò in Russia una generazione di architetti i quali dettero vita a una straordinaria rivoluzione formale che prese il nome di costruttivismo. Il paese che tentava il più audace esperi mento politico della storia moderna sembrò in quegli anni la terra promessa della nuova arte e della nuova architettura e in realtà si può ben dire che nessun altro movimento del Novecento vide maggior entusiasmo di quello che animò i protagonisti del costruttivismo: El Lisickij, Rodčenko, Ginzburg, Tatlin, Gan, Leonidov, gli Stenberg. Di loro, delle loro idee, delle loro opere e, infine, del loro fallimento, questo volume offre il primo esauriente panorama organico, che va a colmare una sconcertante lacuna della storiografia del Movimento moderno.

Nell’ampio saggio introduttivo Quilici analizza i caratteri propri del l’avanguardia costruttivista – a torto ridotta a una variante «funzionalista» della concezione estetica materialista, o al romanticismo del l’avanguardia e utopistica – mettendo in relazione il vivace dibattito teorico con le vicende storiche e politiche degli anni dal 20 al ’30 e con le correnti d’avanguardia «occidentali», soprattutto il Bauhaus di Gropius. Nella seconda parte del volume sono invece raccolti e presentati tutti i testi significativi del costruttivismo e sul costruttivismo, quasi tutti inediti in Italia e nel l’Occidente, come il fondamentale Costruttivismo di Gan, la testimonianza diretta di Dokučaev sulla didattica del Vchutemas (con relativo raro materiale iconografico), i saggi di Tatlin e di Arvatov.

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta
Formato: 15×22
Pagine: 584
Immagini a colori:
Immagini b/n:
Lingua: IT
Anno: 1969

ISBN:

FAQ

Leggi le domande frequenti per avere maggiori informazioni sui metodi di pagamento, la spedizione e molto altro

Per acquistare uno o più libri è sufficiente compilare l’apposito modulo al quale si accede dalla scheda di ciascun libro.

Qualora i volumi ordinati non siano tutti immediatamente disponibili, il nostro staff si riserva di contattarti via mail per concordare le modalità di spedizione (A: invio immediato dei volumi presenti a magazzino e successivo invio di quelli mancanti – B. invio unico dopo il ricevimento da parte nostra dei volumi mancanti).

N.B. la fattura deve essere esplicitamente richiesta al momento dell’ordine, comunicando la ragione sociale completa di partita IVA e/o Codice Fiscale e Codice SDI.

Ai sensi dell’Art.5 del relativo Decreto, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto e restituire i volumi ordinati entro 10 giorni lavorativi, purchè nel medesimo stato in cui li ha ricevuti. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato mediante invio di lettera raccomandata A.R. a: LIMOND S.a.s. – via Arnolfo di Cambio 24/A – 37138 Verona (VR) – entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei volumi.

Tutti i resi dovranno essere autorizzati da Limond S.a.s (tel. +393472455641) con l’assegnazione di un numero di autorizzazione alla resa. Le spese di spedizione saranno interamente a carico del cliente e non si accetteranno pacchi in contrassegno.

Al ricevimento dei volumi, e verificata la loro integrità, Limond S.a.s. provvederà, entro 10 (dieci) giorni, ad accreditare il cliente del valore dei volumi restituiti.

La tempestività nell’evasione dell’ordine è determinata dalla disponibilità della merce ordinata. In caso di immediata disponibilità l’ordine verrà evaso entro 2 giorni lavorativi. Qualora uno o più libri non dovessero essere presenti a magazzino possono essere ordinati su richiesta; il nostro staff informerà il cliente, via mail, circa i tempi necessari per l’evasione dell’ordine.

Pagamento tramite bonifico bancario anticipato alle coordinate comunicate in fase di check-out

I costi di invio (che comprendono imballo e spedizione) per libri e riviste in ITALIA sono i seguenti:

Servizio postale: 3-5 gg (per merce immediatamente disponibile presso il nostro magazzino)

  • Spedizioni per acquisti fino a 62,00€: €5,50
  • Spedizioni per acquisti fino a 120,00€: €9,50
  • Spedizioni per acquisti superiori a 120,00€: Gratuite

Per una quotazione dei costi di invio in EUROPA o per spedizioni internazionali vengono richiesti i seguenti dati:

  • Nome/Cognome
  • Indirizzo (comprensivo di Codice postale)
  • Mail
  • Telefono (meglio se Cellulare)

 

Alla conferma di accettazione, verranno comunicate coordinate bancarie/account PayPal da utilizzare per il pagamento. Un Una volta ricevuto, verrà evasa la spedizione inoltrando notifica e tracciabiltà.