fbpx

LIMOND

GIORGIO GRASSI. Scritti scelti

49,00 

GIORGIO GRASSI. Scritti scelti 1965-2015

 

Per Giorgio Grassi la riflessione teorica e l’attività progettuale, pur legate da vincoli di stretta dipendenza e di reciproca influenza, possiedono entrambe un’autonomia propria e un elevato grado di generalità. Destinati a studenti e giovani architetti – come Grassi stesso ha più volte sottolineato – i suoi scritti affrontano diversi temi di architettura, mantenendosi sempre rigorosamente all’interno della disciplina.
Dai primi saggi, dedicati ad alcuni aspetti dell’architettura moderna e ad alcuni dei suoi protagonisti, le riflessioni di Grassi si spostano verso una visione più ampia ponendo al centro la questione del rapporto che l’architettura intrattiene con se stessa e con la sua storia, fino alla constatazione della sua forse inesorabile fine. Il rapporto dell’architettura con la sua storicità costituisce uno dei cardini del pensiero di Grassi e sarà via via sviluppato fino a diventare un punto fermo, imprescindibile e inconfondibile, della sua elaborazione teorica. Da qui deriveranno poi gli altri elementi distintivi che struttureranno gli scritti e motiveranno i progetti – inutile ricordare che i suoi progetti, in parte qui illustrati, presentano tutti le stesse inconfondibili stimmate dei suoi scritti, la loro autenticità, chiarezza e profondità. Questo libro raccoglie gli scritti teorici elaborati nell’arco di cinquant’anni da una delle personalità più impegnate e coerenti dell’architettura contemporanea.

> Look INSIDE/Issuu

Giorgio Grassi (Milano 1935). Dal 1961 al 1964 è stato membro della redazione di “Casabella-Continuità” direttore E. N. Rogers. Dal 1977 ordinario di progettazione architettonica FdA di Milano. Ha insegnato anche all’FdA di Pescara, all’ETS di Valencia, all’EPF di Losanna e all’ETH di Zurigo. Ospite invitato del DAAD a Berlino per l’anno 1981. Membro d’onore del BDA (Bund deutscher Architekten) e dell’Internationale Bauakademie di Berlino. Per la sua opera ha ricevuto il “Premio de Arquitectura de la Comunidad Valenciana”, la “Heinrich Tessenow Medaille in Gold” della Stiftung FVS di Amburgo (1992), l’“Architektur-Preis Berlin” (2003) e il “Premio de Arquitectura Arpa-Fil di Guadalajara” Mexico (2008).
Fra i suoi scritti più recenti “Leon Battista Alberti e l’architettura romana” (2007) e “Una vita da architetto” (2008). Fra le pubblicazioni più complete delle sue opere: G. Crespi e N. Dego “Giorgio Grassi opere e progetti” (2004). Fra le realizzazioni: la Casa dello Studente a Chieti (1976-79), il Teatro Romano di Sagunto (1985-92), le biblioteche di Groningen (1989-92) e di Valencia (1990-98), il complesso ABB-Roland Ernst in Potsdamerplatz a Berlino (1993-01) e la nuova sede della Cassa di Risparmio di Firenze (2004-2008).

GIORGIO GRASSI. Scritti scelti

49,00 

GIORGIO GRASSI. Scritti scelti 1965-2015

 

Per Giorgio Grassi la riflessione teorica e l’attività progettuale, pur legate da vincoli di stretta dipendenza e di reciproca influenza, possiedono entrambe un’autonomia propria e un elevato grado di generalità. Destinati a studenti e giovani architetti – come Grassi stesso ha più volte sottolineato – i suoi scritti affrontano diversi temi di architettura, mantenendosi sempre rigorosamente all’interno della disciplina.
Dai primi saggi, dedicati ad alcuni aspetti dell’architettura moderna e ad alcuni dei suoi protagonisti, le riflessioni di Grassi si spostano verso una visione più ampia ponendo al centro la questione del rapporto che l’architettura intrattiene con se stessa e con la sua storia, fino alla constatazione della sua forse inesorabile fine. Il rapporto dell’architettura con la sua storicità costituisce uno dei cardini del pensiero di Grassi e sarà via via sviluppato fino a diventare un punto fermo, imprescindibile e inconfondibile, della sua elaborazione teorica. Da qui deriveranno poi gli altri elementi distintivi che struttureranno gli scritti e motiveranno i progetti – inutile ricordare che i suoi progetti, in parte qui illustrati, presentano tutti le stesse inconfondibili stimmate dei suoi scritti, la loro autenticità, chiarezza e profondità. Questo libro raccoglie gli scritti teorici elaborati nell’arco di cinquant’anni da una delle personalità più impegnate e coerenti dell’architettura contemporanea.

> Look INSIDE/Issuu

Giorgio Grassi (Milano 1935). Dal 1961 al 1964 è stato membro della redazione di “Casabella-Continuità” direttore E. N. Rogers. Dal 1977 ordinario di progettazione architettonica FdA di Milano. Ha insegnato anche all’FdA di Pescara, all’ETS di Valencia, all’EPF di Losanna e all’ETH di Zurigo. Ospite invitato del DAAD a Berlino per l’anno 1981. Membro d’onore del BDA (Bund deutscher Architekten) e dell’Internationale Bauakademie di Berlino. Per la sua opera ha ricevuto il “Premio de Arquitectura de la Comunidad Valenciana”, la “Heinrich Tessenow Medaille in Gold” della Stiftung FVS di Amburgo (1992), l’“Architektur-Preis Berlin” (2003) e il “Premio de Arquitectura Arpa-Fil di Guadalajara” Mexico (2008).
Fra i suoi scritti più recenti “Leon Battista Alberti e l’architettura romana” (2007) e “Una vita da architetto” (2008). Fra le pubblicazioni più complete delle sue opere: G. Crespi e N. Dego “Giorgio Grassi opere e progetti” (2004). Fra le realizzazioni: la Casa dello Studente a Chieti (1976-79), il Teatro Romano di Sagunto (1985-92), le biblioteche di Groningen (1989-92) e di Valencia (1990-98), il complesso ABB-Roland Ernst in Potsdamerplatz a Berlino (1993-01) e la nuova sede della Cassa di Risparmio di Firenze (2004-2008).

FAQ

Leggi le domande frequenti per avere maggiori informazioni sui metodi di pagamento, la spedizione e molto altro

Per acquistare uno o più libri è sufficiente compilare l’apposito modulo al quale si accede dalla scheda di ciascun libro.

Qualora i volumi ordinati non siano tutti immediatamente disponibili, il nostro staff si riserva di contattarti via mail per concordare le modalità di spedizione (A: invio immediato dei volumi presenti a magazzino e successivo invio di quelli mancanti – B. invio unico dopo il ricevimento da parte nostra dei volumi mancanti).

N.B. la fattura deve essere esplicitamente richiesta al momento dell’ordine, comunicando la ragione sociale completa di partita IVA e/o Codice Fiscale e Codice SDI.

Ai sensi dell’Art.5 del relativo Decreto, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto e restituire i volumi ordinati entro 10 giorni lavorativi, purchè nel medesimo stato in cui li ha ricevuti. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato mediante invio di lettera raccomandata A.R. a: LIMOND S.a.s. – via Arnolfo di Cambio 24/A – 37138 Verona (VR) – entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei volumi.

Tutti i resi dovranno essere autorizzati da Limond S.a.s (tel. +393472455641) con l’assegnazione di un numero di autorizzazione alla resa. Le spese di spedizione saranno interamente a carico del cliente e non si accetteranno pacchi in contrassegno.

Al ricevimento dei volumi, e verificata la loro integrità, Limond S.a.s. provvederà, entro 10 (dieci) giorni, ad accreditare il cliente del valore dei volumi restituiti.

La tempestività nell’evasione dell’ordine è determinata dalla disponibilità della merce ordinata. In caso di immediata disponibilità l’ordine verrà evaso entro 2 giorni lavorativi. Qualora uno o più libri non dovessero essere presenti a magazzino possono essere ordinati su richiesta; il nostro staff informerà il cliente, via mail, circa i tempi necessari per l’evasione dell’ordine.

Pagamento tramite bonifico bancario anticipato alle coordinate comunicate in fase di check-out

I costi di invio (che comprendono imballo e spedizione) per libri e riviste in ITALIA sono i seguenti:

Servizio postale: 3-5 gg (per merce immediatamente disponibile presso il nostro magazzino)

  • Spedizioni per acquisti fino a 62,00€: €5,50
  • Spedizioni per acquisti fino a 120,00€: €9,50
  • Spedizioni per acquisti superiori a 120,00€: Gratuite

Per una quotazione dei costi di invio in EUROPA o per spedizioni internazionali vengono richiesti i seguenti dati:

  • Nome/Cognome
  • Indirizzo (comprensivo di Codice postale)
  • Mail
  • Telefono (meglio se Cellulare)

 

Alla conferma di accettazione, verranno comunicate coordinate bancarie/account PayPal da utilizzare per il pagamento. Un Una volta ricevuto, verrà evasa la spedizione inoltrando notifica e tracciabiltà.