fbpx

LIMOND

GIO PONTI E L’ARCHITETTURA SACRA

45,00 

1 disponibili

a cura di Maria Antonietta CrippaCarlo Capponi

GIO PONTI E L’ARCHITETTURA SACRA. Finestre aperte sulla Natura, sul Mistero, su Dio

Gio Ponti, figura di indiscussa fama nel panorama dell’architettura e del design italiano del Novecento, ha dedicato una parte non marginale della sua riflessione alla progettazionedegli edifici sacri e dei loro complementi liturgici.
Questo particolare settore, che Ponti ha affrontato con grande dedizione, partendo da una profonda meditazione religiosa, risulta ancora quasi completamente sconosciuto al pubblico.
Questo volume colma pertanto un vuoto nella letteratura critica sull’autore, offrendo una panoramica dettagliata delle opere a carattere religioso, come i complessi parrocchiali milanesi, fra cui San Luca e San Francesco al Fopponino, o la concattedrale di Taranto, nonché delle numerose tombe e cappelle funerarie, alcune fino a oggi inedite, che Ponti ha progettato spesso per gli stessi committenti che lo interpellavano per la realizzazione di edifici civili. Le realizzazioni di Gio Ponti, fotografate da Federico Brunetti e commentate nelle schede, sono precedute da otto saggi critici. Completano il volume un’antologia di scritti di Ponti sul tema del sacro e una bibliografia ragionata.

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta
Formato: 25×29
Pagine: 264
Immagini a colori: 120
Immagini b/n: 80
Lingua: E-GB
Anno: 2006

ISBN: 9788836606009

———————–

SOMMARIO

Introduzione
Carlo Capponi, Maria Antonietta Crippa

Ponti e la via italiana alla modernità: architettura religiosa e sentimento del tempo
Maria Antonietta Crippa

Ponti artista verso gli artisti
Paolo Campiglio

Invenzione e tecnologia nelle chiese di Ponti
Luigi Spinelli

I Poli liturgici nelle chiese di Ponti
Ferdinando Zanzottera

Un progetto di ricerca per il restauro: il cantiere di studio della chiesa di Santa Maria Annunciata all’ospedale San Carlo Borromeo
Carla Di Francesco, Daniela Lattanzi, Mari Mapelli

Gio Ponti e il teatro, campo di felici invenzioni
Matteo Gatto

Il gonfalone dell’ospedale Maggiore di Milano, 1935
Paolo M. Galimberti

Esposizione mondiale della Stampa Cattolica, Città del Vaticano 1936
Carlo Capponi

Gli Edifici di Culto

Cappella alla clinica Columbus, Milano 1938-1949
Flavia Massarini

Il monastero carmelitano di Sant’Elia, Sanremo (Imperia) 1957-1959
Carlo Capponi

San Luca Evangelista, Milano 1959-1961
Ferdinando Zanzottera

San Francesco al Fopponino, Milano 1961-1964
Ferdinando Zanzottera

Santa Maria Annunciata dell’ospedale San Carlo Borromeo, Milano 1963-1969
Ferdinando Zanzottera

Santuario di Oropa (Biella), 1966
Ferdinando Zanzottera

Gran Madre di Dio, concattedrale di Taranto 1964-1971
Adele Simioli

I Monumenti della Memoria
Flavia Massarini

Introduzione

Monumento ai Caduti, Milano 1926-1928

Cappella per la famiglia Aldo Borletti, Milano 1929-1931

Tomba Carlo Vimercati, Milano 1931

Tomba Pagani Monzino, Milano 1933

Tomba Carlo Vanzetti, Milano 1933

Tomba Luigi Fresia, Aosta 1939

Cappella Gio Sissa, Milano 1940-1941

Tomba Licitra, Bellano (Lecco) 1966

Apparati

Dagli scritti di Gio Ponti. Sulla condizione umana, la religione, l’arte sacra e le chiese
a cura di Carlo Capponi e Maria Antonietta Crippa

Bibliografia ragionata degli scritti di Gio Ponti sul tema del Sacro e dell’architettura religiosa
a cura di Adele Simioli e Ferdinando Zanzottera

Bibliografia

Crediti fotografici

GIO PONTI E L’ARCHITETTURA SACRA

45,00 

1 disponibili

a cura di Maria Antonietta CrippaCarlo Capponi

GIO PONTI E L’ARCHITETTURA SACRA. Finestre aperte sulla Natura, sul Mistero, su Dio

Gio Ponti, figura di indiscussa fama nel panorama dell’architettura e del design italiano del Novecento, ha dedicato una parte non marginale della sua riflessione alla progettazionedegli edifici sacri e dei loro complementi liturgici.
Questo particolare settore, che Ponti ha affrontato con grande dedizione, partendo da una profonda meditazione religiosa, risulta ancora quasi completamente sconosciuto al pubblico.
Questo volume colma pertanto un vuoto nella letteratura critica sull’autore, offrendo una panoramica dettagliata delle opere a carattere religioso, come i complessi parrocchiali milanesi, fra cui San Luca e San Francesco al Fopponino, o la concattedrale di Taranto, nonché delle numerose tombe e cappelle funerarie, alcune fino a oggi inedite, che Ponti ha progettato spesso per gli stessi committenti che lo interpellavano per la realizzazione di edifici civili. Le realizzazioni di Gio Ponti, fotografate da Federico Brunetti e commentate nelle schede, sono precedute da otto saggi critici. Completano il volume un’antologia di scritti di Ponti sul tema del sacro e una bibliografia ragionata.

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta
Formato: 25×29
Pagine: 264
Immagini a colori: 120
Immagini b/n: 80
Lingua: E-GB
Anno: 2006

ISBN: 9788836606009

———————–

SOMMARIO

Introduzione
Carlo Capponi, Maria Antonietta Crippa

Ponti e la via italiana alla modernità: architettura religiosa e sentimento del tempo
Maria Antonietta Crippa

Ponti artista verso gli artisti
Paolo Campiglio

Invenzione e tecnologia nelle chiese di Ponti
Luigi Spinelli

I Poli liturgici nelle chiese di Ponti
Ferdinando Zanzottera

Un progetto di ricerca per il restauro: il cantiere di studio della chiesa di Santa Maria Annunciata all’ospedale San Carlo Borromeo
Carla Di Francesco, Daniela Lattanzi, Mari Mapelli

Gio Ponti e il teatro, campo di felici invenzioni
Matteo Gatto

Il gonfalone dell’ospedale Maggiore di Milano, 1935
Paolo M. Galimberti

Esposizione mondiale della Stampa Cattolica, Città del Vaticano 1936
Carlo Capponi

Gli Edifici di Culto

Cappella alla clinica Columbus, Milano 1938-1949
Flavia Massarini

Il monastero carmelitano di Sant’Elia, Sanremo (Imperia) 1957-1959
Carlo Capponi

San Luca Evangelista, Milano 1959-1961
Ferdinando Zanzottera

San Francesco al Fopponino, Milano 1961-1964
Ferdinando Zanzottera

Santa Maria Annunciata dell’ospedale San Carlo Borromeo, Milano 1963-1969
Ferdinando Zanzottera

Santuario di Oropa (Biella), 1966
Ferdinando Zanzottera

Gran Madre di Dio, concattedrale di Taranto 1964-1971
Adele Simioli

I Monumenti della Memoria
Flavia Massarini

Introduzione

Monumento ai Caduti, Milano 1926-1928

Cappella per la famiglia Aldo Borletti, Milano 1929-1931

Tomba Carlo Vimercati, Milano 1931

Tomba Pagani Monzino, Milano 1933

Tomba Carlo Vanzetti, Milano 1933

Tomba Luigi Fresia, Aosta 1939

Cappella Gio Sissa, Milano 1940-1941

Tomba Licitra, Bellano (Lecco) 1966

Apparati

Dagli scritti di Gio Ponti. Sulla condizione umana, la religione, l’arte sacra e le chiese
a cura di Carlo Capponi e Maria Antonietta Crippa

Bibliografia ragionata degli scritti di Gio Ponti sul tema del Sacro e dell’architettura religiosa
a cura di Adele Simioli e Ferdinando Zanzottera

Bibliografia

Crediti fotografici

FAQ

Leggi le domande frequenti per avere maggiori informazioni sui metodi di pagamento, la spedizione e molto altro

Per acquistare uno o più libri è sufficiente compilare l’apposito modulo al quale si accede dalla scheda di ciascun libro.

Qualora i volumi ordinati non siano tutti immediatamente disponibili, il nostro staff si riserva di contattarti via mail per concordare le modalità di spedizione (A: invio immediato dei volumi presenti a magazzino e successivo invio di quelli mancanti – B. invio unico dopo il ricevimento da parte nostra dei volumi mancanti).

N.B. la fattura deve essere esplicitamente richiesta al momento dell’ordine, comunicando la ragione sociale completa di partita IVA e/o Codice Fiscale e Codice SDI.

Ai sensi dell’Art.5 del relativo Decreto, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto e restituire i volumi ordinati entro 10 giorni lavorativi, purchè nel medesimo stato in cui li ha ricevuti. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato mediante invio di lettera raccomandata A.R. a: LIMOND S.a.s. – via Arnolfo di Cambio 24/A – 37138 Verona (VR) – entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei volumi.

Tutti i resi dovranno essere autorizzati da Limond S.a.s (tel. +393472455641) con l’assegnazione di un numero di autorizzazione alla resa. Le spese di spedizione saranno interamente a carico del cliente e non si accetteranno pacchi in contrassegno.

Al ricevimento dei volumi, e verificata la loro integrità, Limond S.a.s. provvederà, entro 10 (dieci) giorni, ad accreditare il cliente del valore dei volumi restituiti.

La tempestività nell’evasione dell’ordine è determinata dalla disponibilità della merce ordinata. In caso di immediata disponibilità l’ordine verrà evaso entro 2 giorni lavorativi. Qualora uno o più libri non dovessero essere presenti a magazzino possono essere ordinati su richiesta; il nostro staff informerà il cliente, via mail, circa i tempi necessari per l’evasione dell’ordine.

Pagamento tramite bonifico bancario anticipato alle coordinate comunicate in fase di check-out

I costi di invio (che comprendono imballo e spedizione) per libri e riviste in ITALIA sono i seguenti:

Servizio postale: 3-5 gg (per merce immediatamente disponibile presso il nostro magazzino)

  • Spedizioni per acquisti fino a 62,00€: €5,50
  • Spedizioni per acquisti fino a 120,00€: €9,50
  • Spedizioni per acquisti superiori a 120,00€: Gratuite

Per una quotazione dei costi di invio in EUROPA o per spedizioni internazionali vengono richiesti i seguenti dati:

  • Nome/Cognome
  • Indirizzo (comprensivo di Codice postale)
  • Mail
  • Telefono (meglio se Cellulare)

 

Alla conferma di accettazione, verranno comunicate coordinate bancarie/account PayPal da utilizzare per il pagamento. Un Una volta ricevuto, verrà evasa la spedizione inoltrando notifica e tracciabiltà.