fbpx

LIMOND

DIZIONARIO SKIRA DELL’ARCHITETTURA DEL NOVECENTO

59,00 

1 disponibili

a cura di Vittorio Magnago Lampugnani

537 voci, oltre 600 immagini: uno strumento completo e indispensabile per conoscere i protagonisti e i movimenti dell’architettura internazionale del XX secolo.

Il Dizionario dell’Architettura del Novecento è uno strumento di consultazione, agile e completo, dedicato ai protagonisti, ai paesi e ai movimenti che hanno caratterizzato l’architettura internazionale dall’inizio del Novecento a oggi.

Curato da Vittorio Magnago Lampugnani, attuale direttore della Facoltà di Architettura del Politecnico Federale di Zurigo, il Dizionario riunisce oltre 500 voci redatte da un centinaio di autorevoli critici e storici dell’architettura (tra gli altri Jean-Louis Cohen, Kurt W. Forster, Kenneth Frampton,  Hartmut Frank, Vittorio Gregotti, Richard Ingersoll, Juan José Lahuerta, Jorge Francisco Liernur, Yorgos Simeoforidis) ed è illustrato da oltre 600 immagini in bianco e nero.

Le voci biografiche di architetti e urbanisti si alternano a voci sui singoli paesi del mondo e sui gruppi e movimenti, offrendo così un repertorio completo dell’architettura del XX secolo.

Le voci, completate da una bibliografia di riferimento ragionata e aggiornata, permettono di istituire confronti tra realtà geografiche diverse e di approfondire un campo di conoscenza, come quello dell’architettura del Novecento, che si caratterizza per la frammentazione e la complessità degli esiti culturali. 

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta
Formato: 17×24
Pagine: 432
Immagini a colori-b/n: 914
Lingua: F
Anno: 2000

ISBN: 9788881186976

DIZIONARIO SKIRA DELL’ARCHITETTURA DEL NOVECENTO

59,00 

1 disponibili

a cura di Vittorio Magnago Lampugnani

537 voci, oltre 600 immagini: uno strumento completo e indispensabile per conoscere i protagonisti e i movimenti dell’architettura internazionale del XX secolo.

Il Dizionario dell’Architettura del Novecento è uno strumento di consultazione, agile e completo, dedicato ai protagonisti, ai paesi e ai movimenti che hanno caratterizzato l’architettura internazionale dall’inizio del Novecento a oggi.

Curato da Vittorio Magnago Lampugnani, attuale direttore della Facoltà di Architettura del Politecnico Federale di Zurigo, il Dizionario riunisce oltre 500 voci redatte da un centinaio di autorevoli critici e storici dell’architettura (tra gli altri Jean-Louis Cohen, Kurt W. Forster, Kenneth Frampton,  Hartmut Frank, Vittorio Gregotti, Richard Ingersoll, Juan José Lahuerta, Jorge Francisco Liernur, Yorgos Simeoforidis) ed è illustrato da oltre 600 immagini in bianco e nero.

Le voci biografiche di architetti e urbanisti si alternano a voci sui singoli paesi del mondo e sui gruppi e movimenti, offrendo così un repertorio completo dell’architettura del XX secolo.

Le voci, completate da una bibliografia di riferimento ragionata e aggiornata, permettono di istituire confronti tra realtà geografiche diverse e di approfondire un campo di conoscenza, come quello dell’architettura del Novecento, che si caratterizza per la frammentazione e la complessità degli esiti culturali. 

Veste editoriale: Cartonato con Sovraccoperta
Formato: 17×24
Pagine: 432
Immagini a colori-b/n: 914
Lingua: F
Anno: 2000

ISBN: 9788881186976

FAQ

Leggi le domande frequenti per avere maggiori informazioni sui metodi di pagamento, la spedizione e molto altro

Per acquistare uno o più libri è sufficiente compilare l’apposito modulo al quale si accede dalla scheda di ciascun libro.

Qualora i volumi ordinati non siano tutti immediatamente disponibili, il nostro staff si riserva di contattarti via mail per concordare le modalità di spedizione (A: invio immediato dei volumi presenti a magazzino e successivo invio di quelli mancanti – B. invio unico dopo il ricevimento da parte nostra dei volumi mancanti).

N.B. la fattura deve essere esplicitamente richiesta al momento dell’ordine, comunicando la ragione sociale completa di partita IVA e/o Codice Fiscale e Codice SDI.

Ai sensi dell’Art.5 del relativo Decreto, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto e restituire i volumi ordinati entro 10 giorni lavorativi, purchè nel medesimo stato in cui li ha ricevuti. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato mediante invio di lettera raccomandata A.R. a: LIMOND S.a.s. – via Arnolfo di Cambio 24/A – 37138 Verona (VR) – entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei volumi.

Tutti i resi dovranno essere autorizzati da Limond S.a.s (tel. +393472455641) con l’assegnazione di un numero di autorizzazione alla resa. Le spese di spedizione saranno interamente a carico del cliente e non si accetteranno pacchi in contrassegno.

Al ricevimento dei volumi, e verificata la loro integrità, Limond S.a.s. provvederà, entro 10 (dieci) giorni, ad accreditare il cliente del valore dei volumi restituiti.

La tempestività nell’evasione dell’ordine è determinata dalla disponibilità della merce ordinata. In caso di immediata disponibilità l’ordine verrà evaso entro 2 giorni lavorativi. Qualora uno o più libri non dovessero essere presenti a magazzino possono essere ordinati su richiesta; il nostro staff informerà il cliente, via mail, circa i tempi necessari per l’evasione dell’ordine.

Pagamento tramite bonifico bancario anticipato alle coordinate comunicate in fase di check-out

I costi di invio (che comprendono imballo e spedizione) per libri e riviste in ITALIA sono i seguenti:

Servizio postale: 3-5 gg (per merce immediatamente disponibile presso il nostro magazzino)

  • Spedizioni per acquisti fino a 62,00€: €5,50
  • Spedizioni per acquisti fino a 120,00€: €9,50
  • Spedizioni per acquisti superiori a 120,00€: Gratuite

Per una quotazione dei costi di invio in EUROPA o per spedizioni internazionali vengono richiesti i seguenti dati:

  • Nome/Cognome
  • Indirizzo (comprensivo di Codice postale)
  • Mail
  • Telefono (meglio se Cellulare)

 

Alla conferma di accettazione, verranno comunicate coordinate bancarie/account PayPal da utilizzare per il pagamento. Un Una volta ricevuto, verrà evasa la spedizione inoltrando notifica e tracciabiltà.