fbpx

LIMOND

In Offerta

ALESSANDRO ANSELMI. Disegni 1964-2003

Il prezzo originale era: 45,00 €.Il prezzo attuale è: 39,00 €.

1 disponibili

a cura di Margherita GuccioneValerio Palmieri

ALESSANDRO ANSELMI. Disegni 1964-2003: Piano Superficie Progetto

l libro illustra, attraverso un ricco apparato iconografico di schizzi, disegni e foto, il lavoro di Alessandro Anselmi, uno degli architetti italiani più interessanti e rappresentativi dell’attuale dibattito architettonico internazionale.

Nel 1962 è stato uno dei membri fondatori del GRAU (Gruppo Romano Architetti Urbanisti), gruppo con il quale conduce sino alla metà del decennio successivo una battaglia per il rinnovamento della disciplina contro gli esiti, ormai accademici, dell’architettura dell’International Style. Frutto di questo lavoro sono i suoi progetti per il concorso del nuovo Palazzo dello Sport di Firenze (1964), del cimitero di Parabita (1967), per il nuovo Archivio di Stato di Firenze (1972).

Con la chiusura dell’esperienza del GRAU – alla metà degli anni Settanta – la ricerca di Anselmi si focalizza sulla dialettica tra architettura e luogo, problematica della quale si nutre tutta la produzione architettonica sino alla metà degli anni Ottanta.
Un rinnovato interesse per i caratteri moderni dell’immagine caratterizza i progetti successivi, come quello per il concorso della Casa della Cultura a Chambery-le-Haut (1982) e soprattutto quello per le abitazioni temporanee nel quartiere Testaccio a Roma (1984). Attenzione che si conferma nelle opere realizzate in Francia: il Nuovo Hotel de Ville di Rezé-les-Nantes (1986) e la ristrutturazione della piazza del mercato e del nuovo terminal della metropolitana a Sotteville-les-Rouen (1993).

Storia, contesto e immagine contemporanea caratterizzano l’attuale produzione, sino alla recente realizzazione del nuovo municipio di Fiumicino, nei pressi di Roma (1997).
Quattro linee di ricerca fra loro intrecciate – introdotte dalle riflessioni dell’autore sul disegno, sul lavoro dell’architetto e sull’architettura in genere – raccolgono i progetti e le opere realizzate: ‘Lo spazio prospettico’, ‘Recinto e frammenti’, ‘La scena urbana’ e ‘Piano e superficie’. Schizzi, disegni, tavole architettoniche, fotografie ed elaborazioni virtuali illustrano l’attività di Anselmi, attraverso circa cinquanta progetti, dagli anni ’60 a oggi, ripercorrendone, accanto alle tappe più note e significative, anche le pieghe nascoste, con particolare attenzione alla produzione più recente.

> Margherita Guccione, architetto, dirige il Servizio architettura e urbanistica della DARC – Direzione generale per l’architettura e l’arte contemporanee ed è il responsabile scientifico del nascente Museo di architettura nel MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

I suoi ambiti privilegiati di ricerca sono l’architettura del Novecento, la conservazione e la valorizzazione degli archivi degli architetti e il rapporto tra contemporaneità e conservazione.

> Valerio Calmieri, architetto, Dottore di ricerca in progettazione architettonica, svolge attività di docente a contratto presso la facoltà di architettura della Terza Università di Roma. Ha curato l’ordinamento dei fondi Ugo Luccichenti e Ridolfi-Frankl-Malagricci per conto dell’Accademia Nazionale di San Luca. È autore di numerosi saggi sull’architettura italiana del ‘900.

Veste editoriale: Brossura
Formato: 24×16,5
Pagine: 352
Immagini a colori: 330
Lingua: IT
Anno: 2004

ISBN: 9788871794327

In Offerta

ALESSANDRO ANSELMI. Disegni 1964-2003

Il prezzo originale era: 45,00 €.Il prezzo attuale è: 39,00 €.

1 disponibili

a cura di Margherita GuccioneValerio Palmieri

ALESSANDRO ANSELMI. Disegni 1964-2003: Piano Superficie Progetto

l libro illustra, attraverso un ricco apparato iconografico di schizzi, disegni e foto, il lavoro di Alessandro Anselmi, uno degli architetti italiani più interessanti e rappresentativi dell’attuale dibattito architettonico internazionale.

Nel 1962 è stato uno dei membri fondatori del GRAU (Gruppo Romano Architetti Urbanisti), gruppo con il quale conduce sino alla metà del decennio successivo una battaglia per il rinnovamento della disciplina contro gli esiti, ormai accademici, dell’architettura dell’International Style. Frutto di questo lavoro sono i suoi progetti per il concorso del nuovo Palazzo dello Sport di Firenze (1964), del cimitero di Parabita (1967), per il nuovo Archivio di Stato di Firenze (1972).

Con la chiusura dell’esperienza del GRAU – alla metà degli anni Settanta – la ricerca di Anselmi si focalizza sulla dialettica tra architettura e luogo, problematica della quale si nutre tutta la produzione architettonica sino alla metà degli anni Ottanta.
Un rinnovato interesse per i caratteri moderni dell’immagine caratterizza i progetti successivi, come quello per il concorso della Casa della Cultura a Chambery-le-Haut (1982) e soprattutto quello per le abitazioni temporanee nel quartiere Testaccio a Roma (1984). Attenzione che si conferma nelle opere realizzate in Francia: il Nuovo Hotel de Ville di Rezé-les-Nantes (1986) e la ristrutturazione della piazza del mercato e del nuovo terminal della metropolitana a Sotteville-les-Rouen (1993).

Storia, contesto e immagine contemporanea caratterizzano l’attuale produzione, sino alla recente realizzazione del nuovo municipio di Fiumicino, nei pressi di Roma (1997).
Quattro linee di ricerca fra loro intrecciate – introdotte dalle riflessioni dell’autore sul disegno, sul lavoro dell’architetto e sull’architettura in genere – raccolgono i progetti e le opere realizzate: ‘Lo spazio prospettico’, ‘Recinto e frammenti’, ‘La scena urbana’ e ‘Piano e superficie’. Schizzi, disegni, tavole architettoniche, fotografie ed elaborazioni virtuali illustrano l’attività di Anselmi, attraverso circa cinquanta progetti, dagli anni ’60 a oggi, ripercorrendone, accanto alle tappe più note e significative, anche le pieghe nascoste, con particolare attenzione alla produzione più recente.

> Margherita Guccione, architetto, dirige il Servizio architettura e urbanistica della DARC – Direzione generale per l’architettura e l’arte contemporanee ed è il responsabile scientifico del nascente Museo di architettura nel MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

I suoi ambiti privilegiati di ricerca sono l’architettura del Novecento, la conservazione e la valorizzazione degli archivi degli architetti e il rapporto tra contemporaneità e conservazione.

> Valerio Calmieri, architetto, Dottore di ricerca in progettazione architettonica, svolge attività di docente a contratto presso la facoltà di architettura della Terza Università di Roma. Ha curato l’ordinamento dei fondi Ugo Luccichenti e Ridolfi-Frankl-Malagricci per conto dell’Accademia Nazionale di San Luca. È autore di numerosi saggi sull’architettura italiana del ‘900.

Veste editoriale: Brossura
Formato: 24×16,5
Pagine: 352
Immagini a colori: 330
Lingua: IT
Anno: 2004

ISBN: 9788871794327

FAQ

Leggi le domande frequenti per avere maggiori informazioni sui metodi di pagamento, la spedizione e molto altro

Per acquistare uno o più libri è sufficiente compilare l’apposito modulo al quale si accede dalla scheda di ciascun libro.

Qualora i volumi ordinati non siano tutti immediatamente disponibili, il nostro staff si riserva di contattarti via mail per concordare le modalità di spedizione (A: invio immediato dei volumi presenti a magazzino e successivo invio di quelli mancanti – B. invio unico dopo il ricevimento da parte nostra dei volumi mancanti).

N.B. la fattura deve essere esplicitamente richiesta al momento dell’ordine, comunicando la ragione sociale completa di partita IVA e/o Codice Fiscale e Codice SDI.

Ai sensi dell’Art.5 del relativo Decreto, l’acquirente ha il diritto di recedere dal contratto e restituire i volumi ordinati entro 10 giorni lavorativi, purchè nel medesimo stato in cui li ha ricevuti. Il diritto di recesso dovrà essere esercitato mediante invio di lettera raccomandata A.R. a: LIMOND S.a.s. – via Arnolfo di Cambio 24/A – 37138 Verona (VR) – entro il termine di 10 (dieci) giorni lavorativi dal ricevimento dei volumi.

Tutti i resi dovranno essere autorizzati da Limond S.a.s (tel. +393472455641) con l’assegnazione di un numero di autorizzazione alla resa. Le spese di spedizione saranno interamente a carico del cliente e non si accetteranno pacchi in contrassegno.

Al ricevimento dei volumi, e verificata la loro integrità, Limond S.a.s. provvederà, entro 10 (dieci) giorni, ad accreditare il cliente del valore dei volumi restituiti.

La tempestività nell’evasione dell’ordine è determinata dalla disponibilità della merce ordinata. In caso di immediata disponibilità l’ordine verrà evaso entro 2 giorni lavorativi. Qualora uno o più libri non dovessero essere presenti a magazzino possono essere ordinati su richiesta; il nostro staff informerà il cliente, via mail, circa i tempi necessari per l’evasione dell’ordine.

Pagamento tramite bonifico bancario anticipato alle coordinate comunicate in fase di check-out

I costi di invio (che comprendono imballo e spedizione) per libri e riviste in ITALIA sono i seguenti:

Servizio postale: 3-5 gg (per merce immediatamente disponibile presso il nostro magazzino)

  • Spedizioni per acquisti fino a 62,00€: €5,50
  • Spedizioni per acquisti fino a 120,00€: €9,50
  • Spedizioni per acquisti superiori a 120,00€: Gratuite

Per una quotazione dei costi di invio in EUROPA o per spedizioni internazionali vengono richiesti i seguenti dati:

  • Nome/Cognome
  • Indirizzo (comprensivo di Codice postale)
  • Mail
  • Telefono (meglio se Cellulare)

 

Alla conferma di accettazione, verranno comunicate coordinate bancarie/account PayPal da utilizzare per il pagamento. Un Una volta ricevuto, verrà evasa la spedizione inoltrando notifica e tracciabiltà.