MARIO CUCINELLA ARCHITECTS. Creative Empathy

Skira Editore

MARIO CUCINELLA ARCHITECTS. Creative Empathy

€49.00

Il volume riunisce e presenta i più importanti progetti, in Italia e nel mondo, che hanno caratterizzato quindici anni di attività dello studio internazionale di architettura Mario Cucinella Architects

Dall’Arpae di Ferrara al San Berillo di Catania, dagli interventi in Cina, Ghana, Algeria e Palestina ai cinque cantieri milanesi destinati a cambiare lo skyline della città metropolitana: la Sede UnipolSai nell’area di Porta Nuova, la Città della Salute e della Ricerca a Sesto San Giovanni, la nuova Sede COIMA nell’area di Porta Nuova; il progetto per il Nuovo Polo Chirurgico e delle Urgenze per l’Ospedale San Raffaele; la Fondazione Rovati Museum in corso Venezia.

Mario Cucinella, autore di progetti vincitori di molti riconoscimenti a livello internazionale, è attualmente uno dei più importanti architetti d’Europa. Leader indiscusso nell’attenzione alla sostenibilità in tutti i suoi lavori, dall’edilizia privata ai master plan urbanistici, il suo lavoro viene celebrato anche per l’eccellente progettazione. L’impatto e il valore, sia dal punto di vista sociale sia da quello ambientale, della sua attività professionale ma anche di quella di docente, e il suo impegno sociale sono stati riconosciuti in tutto il mondo, da ultimo dal Royal Institute of British Architects (RIBA) che gli ha conferito il prestigioso International Fellowship per l’anno 2016.
Vincitore di numerosi concorsi, ha realizzato progetti trasformazionali di edilizia civile, commerciale, scolastica, ospedaliera e urbana non solo in Italia, ma anche in Algeria, Cina, Ghana, Palestina e in altri luoghi.
In sintesi, Cucinella stesso ben fotografa la sua missione con queste parole: “Concepire edifici sostenibili significa entrare in contato diretto con il clima e con il concetto di luogo. Dobbiamo immaginare edifici a bassa tecnologia visibile per far lavorare di più la forma e i materiali che stanno cambiando per diventare attori del risultato, materiali che svolgono un lavoro invisibile, una funzione, e che saranno parte di una nuova economia circolare. Questo processo mi sembra un passo più vicino alla complessità della natura piuttosto che a quella dell’artificio meccanico. Edifici con alto grado d’empatia, un’empatia creativa”.
Pubblicato in occasione dell’esposizione alla Triennale di Milano (18 Novembre – 18 Dicembre 2016), il volume è preceduto dall’introduzione di Luca Molinari e comprende i contributi di Mario Cucinella e di professionisti ed esperti che da anni cooperano con MCA (Samia Nkrumah, Antonella Agnoli, Brian Ford, Antonio Navarra, Marilena Baggio, John Olley, Luca De Biase).

Veste editoriale: Brossura
Formato: 21,5x28
Pagine: 336
Immagini a colori: 330
Immagini b/n:
Lingua: IT-GB
Anno: 2016

ISBN: 9788857234670