ZANG TUMB TUMB - 110 ANNI DI FUTURISMO


Tra presente e passato, il Futurismo oggi. 

A 110 anni dalla sua comparsa, il Futurismo ha contribuito alla diffusione di nuovi paradigmi culturali, che ancora oggi influenzano profondamente la società.

Era il 20 Febbraio, quando per la prima volta usciva il Manifesto futurista, ad opera di Marinetti, che in 11 punti chiari e pragmatici, riassunse - e diventò icona - dello Spirito del suo tempo. 

Eversione ed irriverenza, tanta irriverenza, così come tanta era la voglia di rompere qualsiasi legame con la tradizione, ad ogni costo. La prospettiva futurista, infatti, aveva come unico scopo la distruzione

Tutto cadde vittima dei colpi martellanti della destrutturazione futurista, ogni forma di linguaggio, scorporato, spolpato dalla sua integrità e mai vi fu un tentativo di ricomposizione, anzi, più i futuristi distruggevano più avevano fame di distruggere tutto il patrimonio tradizionale che il tempo aveva loro consegnato. 

Divenuti di fama internazionale grazie al già citato Manifesto di Marinetti, non vi fu città, soprattutto in Italia, che non venne travolta dal fiume in piena dell'avanguardia futurista, che ben si trovò a dialogare con il nascente regime totalitarista italiano. 

Ad oggi del Futurismo rimane forse più di quanto pensiamo, a poco più di un secolo dalla sua comparsa, infatti, sono state molte le fratture che hanno delineato il percorso storico del XX e XXI secolo, e chissà se le stesse fratture - politiche, culturali e sociali - che viviamo oggi siano altrettanto simili a quelle che portarono un gruppo di ragazzi a destabilizzare un intero paradigma di pensiero. 

Sebbene città piccola rispetto alla grande Milano, anche Verona potè contare sul proprio Gruppo Futurista Veronese, "Umberto Boccioni", di cui ancora oggi poco si parla, ma molto si scopre, grazie al lavoro di Edizioni della Vita Nova

Ogni volume, dedicato ad un particolare aspetto, contribuisce a delineare un'immagine sempre più precisa di come Verona abbia vissuto ed interpretato i Tempi futuristi, riscoprendone le tracce insieme agli autori. 

Nella collana Verona Futurista: 

- Aeropittore Futurista 

- Boccioni a Verona

- Aerofuturista

- Verona Futurista 

- Velivolare, poesie futuriste

- Al Cavallino. Fonointervista in un atto


Lascia un commento


Vi ricordiamo che i commenti devono essere approvati prima della pubblicazione