copertina di Studi Su Jacopo Barozzi Da Vignola

Gangemi Editore

Studi Su Jacopo Barozzi Da Vignola

€40.00
a cura di A.M.Affanni P.Portoghesi
 

Il Comitato Nazionale per il Vignola, promuovendo un Convegno Internazionale di Studi Barozziani in Caprarola nell'ottobre 2008 e una pluralità di manifestazioni dedicate a questo talento del nostro Cinquecento, ha sostenuto anche la pubblicazione del presente volume che riporta la scansione delle tre giornate di studio dedicate al Nostro. Al centro dell'attenzione la valutazione critica su Jacopo Barozzi, anche alla luce del confronto con altre figure dell'epoca, come Bartolomeo Ammannati,Curzio Maccarone e Andrea Palladio, e i suoi influssi successivi sull'architettura barocca. Questi saggi degli storici dell'architettura, sulle ricerche d'archivio, sui restauri degli edifici barozziani, appaiono, anche alla luce di questa singolarità dell'artista, complementi necessari a illustrare la complessa figura dell'artefice, del teorico e dell'architetto Jacopo Barozzi.Di Barozzi viene oggi in evidenza, accanto alla creatività nella quale altri giganti dello stesso secolo lo sovrastano, un'attenzione agli aspetti tecnici, 'al mestiere ed al cantiere', com'è stato detto, nella quale eccelle, ponendosi, proprio nella capacità di coniugare creatività e metodo, come figura di insospettata attualità. Il Barozzi è molto più 'moderno' ed è stato molto più influente, anche per le opere architettoniche, di tanti suoi contemporanei. L'intensità delle sue convinzioni sull'architettura e la capacità di present are con chiarezza e forza le sue idee in forma scritta, gli guadagnarono ampio rispetto e gli conferirono grande autorità: riuscì per una quarantina d'anni ad aggiudicarsi la fiducia e la committenza di ben sei pontefici oltre all'appoggio incrollabile di una delle famiglie più ambiziose e potenti d'Europa, i Farnese. Nonostante la fama consolidata tra i suoi contemporanei e la prestigiosa committenza di principi e papi - alla morte di Michelangelo Pio IV gli assegnò l'incarico di architetto capo della Basilica di San Pietro - se il Vignola ascende infine alla gloria di 'primo architetto di quel tempo', vi arriva non certo nell'aureola il figlio prediletto delle muse,ma lavorando duramente fino all'ultimo istante della sua vita.

 
Veste editoriale: Brossura
Formato: 22x24
Pagine: 432
Lingua: IT
Anno: 2012
 
ISBN: 9788849219074