copertina di Atlante Dei Paesaggi Riciclati

Skira Editore

Atlante Dei Paesaggi Riciclati

€33.00
di G.Incerti M.De Poli
 

Il Recupero e la re-Invenzione del Paesaggio come nuova Possibilità di Fruibilità del Territorio.

Questo volume mostra per la prima volta i tanti progetti realizzati nel mondo per recuperare il suolo, o per rendere nuovamente fruibili le porzioni di territorio che nell’ultimo secolo hanno subito l’aggressione dell’industrializzazione e di altri fenomeni di trasformazione e sviluppo che ne hanno compromesso la qualità originaria.
In secondo luogo, il libro fornisce un itinerario consapevole delle possibilità di re-invenzione di spazi alterati, aree sfruttate, ambiti impoveriti attraverso progetti multidisciplinari che abbiano la capacità di ripensare radicalmente una nuova, contemporanea idea di paesaggio. Si tratta di terreni bonificati, cave recuperate, ex discariche, Terrains Vague, ambiti inutilizzati che negli ultimi venti anni sono stati riconosciuti come spazi potenziali per una nuova ricchezza sociale, economica, ambientale e che diventano occasione di una nuova forma di progetto contemporaneo.
I progetti sono organizzati per “grandezze” di territorio recuperato con una selezione ragionata di progetti internazionali ed effettivamente realizzati, così da descrivere i risultati fin qui ottenuti e i benefici apportati e aprendo una finestra su possibili scenari futuri.
Il tutto approfondendo in un veloce studio le metodologie utilizzate per proporre, oltre ad immagini e riferimenti, alcune fondamentali linee guida per la progettazione e le tecniche applicate.

 

* > Michela De Poli, architetto, ha fondato con Adriano Marangon lo studio MADE associati, in cui si occupa di progetti di Architettura e di Paesaggio, ricevendo premi e riconoscimenti. I suoi lavori sono pubblicati nelle principali riviste di architettura. È docente di Architettura del Paesaggio all’Università IUAV di Venezia e svolge attività di ricerca..
Guido Incerti, architetto (Bd’A-Bottega d’Architetti), oltre all’attività professionale svolge attività didattica e di ricerca presso la Kent State University, la Washington State University e l’Università di Ferrara. 
Per Skira ha già curato la monografia Architetture in dissolvenza su Diller Scofidio + Renfro (2007).

Veste editoriale: Cartonato
Formato: 16,5x21
Pagine: 336
Immagini a colori: 325
Immagini b/n: 150
Lingua: IT
Anno: 2014
 
ISBN: 9788857211480